I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il 'Comitato Scuola Sicura Rocca Priora' si impegna contro i pericoli della viabilità davanti alle scuole. "Tutti i giorni la stessa storia"

ROCCA PRIORA (attualità) – Affisso anche uno striscione, insulti e minacce ai genitori

ilmamilio.it 

palozzi banner3

Questa mattina i genitori degli studenti del plesso scolastico D. Cambellotti di Colle di fuori hanno protocollato una raccolta firme per chiedere “che nelle fasce orarie coincidenti con l’ingresso e l’uscita degli alunni venga posto un presidio di polizia municipale e che la segnaletica presente nei pressi dell’istituto venga potenziata e fatta rispettare”. La mancanza di rispetto della segnaletica e la confusione durante le fasi di ingresso e uscita dall’istituto preoccupano da tempo i genitori che confidano ora in un tempestivo quanto risolutivo intervento da parte dell’amministrazione.

“È trascorso circa un anno – raccontano - da quando, invece, a seguito di numerose segnalazioni, veniva modificato l’orario del divieto di transito davanti al plesso della scuola primaria di Rocca Priora, durante la fascia oraria dalle 13 alle 14. Nei numerosi incontri avuti con l’amministrazione abbiamo denunciato il mancato rispetto del divieto e contestato l’utilizzo di una sbarra, peraltro posizionata all’ingresso della via dal volenteroso genitore di turno, quale unico modo per far rispettare il divieto e mettere in sicurezza il passaggio. Per quanto consapevoli della mancanza di risorse della nostra Polizia locale, abbiamo comunque consigliato di investire nella presenza di un agente, posizionato alla fine della via, pronto a sanzionare i trasgressori, sicuri che questo tipo di azione possa essere l’unica realmente efficace e col duplice obiettivo di educare e far cassa, così magari si riesce a rifare la segnaletica del parcheggio di piazza Nassirya per la quale al momento non ci sono i fondi”.

leodori1

Ogni giorno è la solita storia. Quando le macchine passano poco prima dell’uscita dei bambini, eludendo barriere e sbarre, i genitori si mettono in mezzo alla strada e cercano di impedirne il passaggio, facendo presente il divieto in quella fascia oraria per l’uscita dei bambini dalla scuola. “Regolarmente – dicono - ci prendiamo anche gli insulti”.

Oggi per rendere più efficace il messaggio hanno utilizzato anche uno striscione. “Uno dei tanti automobilisti che pretendeva di passare – affermano dal Comitato - ci ha minacciate di denuncia perché a tre minuti dall’uscita dei bambini un gruppo di genitori si è rifiutato di spostarsi. Cosa dobbiamo fare? Aspettiamo che l’ennesimo automobilista sfrecci indisturbato e faccia diventare realtà tutte le nostre preoccupazioni, oppure, si può agire preventivamente per una volta?”.

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 

petra nov2017 1
 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Pai