I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Rocca Priora, il Mef approva gli spazi finanziari. Oltre un milione di euro per le opere pubbliche

ROCCA PRIORA (attualità) - L'Assessore Fedeli: "Una soddisfazione immensa"

ilmamilio.it - comunicato stampa

palozzi banner3

Il 9 febbraio scorso il Ministero dell’Economia e Finanze (MEF), con un provvedimento specifico, ha autorizzato i cosiddetti “Spazi Finanziari” a tutti i Comuni che hanno inoltrato istanza nei tempi preposti dalla legge per l’anno 2018 e che ne hanno maturato l’ottenimento grazie al buon andamento dei Bilanci degli anni passati.

Il Comune di Rocca Priora ha così avuto in deroga al Bilancio un milione e settantasei mila euro, una somma che potrà così essere spesa per alcune importanti opere da tempo nella “lista di cose da fare” dell’amministrazione.

Grande soddisfazione da parte dell’assessore al Bilancio, Massimo Fedeli che in una nota ha così commentato

«E’ il secondo anno consecutivo nel quale, il nostro Comune, riesce ad ottenere questo risultato frutto non solo del lavoro del singolo assessore ma di tutta la squadra che ha permesso questo traguardo. Senza l’ottimo lavoro svolto a livello di Bilancio negli ultimi tre anni, non avremmo potuto beneficiare di questa deroga i cui fondi – continua l’assessore – saranno utilizzati per realizzare importanti interventi per tutta la comunità della nostra cittadina tra cui il campo sportivo di Colle di Fuori, quelli manutentivi del Parco della Madonna della Neve e l’efficientamento energetico dei plessi scolastici. Concludo quindi ringraziando tutti i colleghi dell’amministrazione».

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 Più in particolare, secondo il documento del MEF, la cifra che potrà essere spesa sarà così suddivisa

179.000€ per interventi di edilizia scolastica

660.000€ per interventi sull’impiantistica sportiva

235.000€ per altri interventi

In tutto sono stati concessi spazi di manovra per 900 milioni di euro a circa 1800 tra Comuni, enti Provinciali e Città Metropolitane presenti sul territorio nazionale la maggior parte dei quali (340 milioni) destinati ad interventi di edilizia scolastica.

 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Pai




Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna