I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Grottaferrata, la Lega torna sul caso Sprar: “Giunta dialoghi, no al ‘Sistema Macerata' sull’immigrazione”

GROTTAFERRATA (attualità) – Il movimento accusa: “Dalla maggioranza nessuna risposta sul consiglio straordinario, ma la città rischia. Ecco perché”

ilmamilio.it 

palozzi banner2

La Lega di Grottaferrata torna sul caso Sprar e lo fa con un post molto polemico sia nei confronti dell’intera operazione e sia nei confronti dell’attuale amministrazione comunale. Il testo, apparso sul Gruppo ‘Lega – Salvini Premier -Grottaferrata” afferma: “Il 29 novembre scorso, il Comitato ‘No Sprar Grottaferrata’ lanciava un pubblico allarme sull'operazione Sprar mettendo in evidenza come le Cooperative Rosse, sempre molto attente ai ricavi generati dalla gestione dei migranti, avevano iniziato ad allungare i propri tentacoli anche sulla nostra Grottaferrata in forza di una delibera presa dall'amministrazione che dava il via alla pratica di attuazione dello stesso progetto. Veniva denunciato pubblicamente e con tanto di prove come una di queste cooperative, il GUS, Gruppo Umana Solidarietà, avesse iniziato ad interpellare almeno un'agenzia immobiliare del posto alla ricerca di appartamenti sparsi sul territorio dove allocare i migranti da importare sul territorio di Grottaferrata e giova ricordare che saranno non meno di 80”. Le Laga prosegue: “Sono state raccolte e protocollate oltre 300 firme con tanto di documento di identità per la richiesta di un consiglio a tutt'oggi nulla è stato risposto”.

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Il movimento di Salvini porta ad esempio un articolo uscito su "La Verità" del 10 febbraio proprio sul Gruppo Umana Solidarietà. “Si parla espressamente – afferma la Lega - di "Sistema Macerata sull'immigrazione" con 407 dipendenti e 26,5 milioni di introiti nel solo 2016 derivanti dalla gestione migranti”.

Da qui la riflessione finale: “Il ‘Comitato No Sprar’ da oltre due mesi – conclude la Lega - ha sottolineato il rischio che Grottaferrata possa diventare ricettacolo di problemi di importazione e non solo. Ci auguriamo che l'amministrazione comunale di Grottaferrata abbia la volontà di confrontarsi sul tema e di evitare chiusure a riccio valutando l'opportunità di ritirare l'approvazione della famigerata delibera che sarebbe un danno per la sicurezza e per l'economia della città mentre ingrasserebbe i soldi dei grandi papponi della solidarietà e nuovi mercanti di schiavi”.

Il caso Sprar torna dunque alla ribalta dopo alcuni giorni di quiete (dovuta alla campagna elettorale). Dal 5 marzo probabilmente si tornerà a parlare del tema. Tra l’altro il mese di marzo è quello in cui si dovrebbe conoscere più dettagliatamente l’organizzazione dello Sprar, chi vi ha aderito, in quali appartamenti della città saranno distribuiti i 76 migranti dal 1° Luglio 2018.

 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Pai


Commenti   

0 #2 grottaferratamia 2018-02-11 15:15
il modo migliore per non affrontare seriamente il problema è provare a mettere il pennacchio sulla questione...
considerando poi lo scarso risultato elettorale nelle ultime amministrative da parte della lega e l'uscita pre-regionali, la cosa stona almeno un pò...
passate queste regionali, vedremo chi vuole cosa
Citazione
0 #1 ricettacolodiproblem 2018-02-11 13:52
i di importazione ? scrive la lega&noixsalvini?
L' immigrazione UMANA è una importazione e ricettacolo di problemi?
Che l'homo sapiens, migrante da sempre, potesse essere e/o diventare una importazione di problemi è un concetto universalmente aberrante e screditato!
Sull'argomento Sprar, se ha ragione sulla disambiguazione comunicativa della assessora&assessora&assessora, ha fallito sulla capacità di" far sposare " la sua richiesta dai consiglieri comunali!
Non li ha incalzati con la firma per la richiesta di un C.C aperto e/o straordinario! Non li ha disturbati!
In poche parole lega&noixsalvinipremier&Grottaferrata, di fatto, NON convivono!
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna