I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Storia, pesche e maschere nel prossimo weekend castellano

CASTELLI ROMANI (eventi) - Dal 21 al 23 luglio con Enjoy Castelli Romani: Quello che non ti aspetti!

ilmamilio.it

 Questo weekend cominciamo a ritroso… dalla domenica pomeriggio!  che sarà il momento “clou” del penultimo finesettimana di luglio:  mentre a Castel Gandolfo si distribuiranno le prelibate pesche in occasione della 81ª edizione della Sagra ad esse dedicata - che avrà inizio già dal tardo pomeriggio di sabato 18 tra folclore, musica e cabaret - a Lanuvio si potrà assistere a un grande evento di rievocazione storica nella Villa Sforza Cesarini. Qui, davanti agli antichi resti del tempio di Giunone Sospita, l’Archeoclub Aricino Nemorense e Civita Folk - Gruppo Storico Lanuvium, in collaborazione con il Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani e il Museo Civico Lanuvino, faranno rivivere - in costume latino lanuvino - il rito delle fanciulle vergini attraverso le testimonianze degli autori antichi e le recenti scoperte archeologiche. L’evento si inserisce nell’ambito degli eventi di Viaggio nel tempo (progetto Biblioteche in coworking del Consorzio SBCR). L’appuntamento è per le 17 in Piazza Carlo Fontana, per la visita guidata che precederà l’evento.

Le visite ed escursioni del circuito “Cose Mai Viste” cominciano dal venerdì sera, con una bellissima osservazione del cielo in notturna sotto le stelle del Vivaro. Si prosegue sabato mattina con una visita a tema storico nell’antico borgo di Lanuvio, o in alternativa un bel giro del lago di Nemi; nel pomeriggio, sempre a Nemi, sarà possibile visitare il Museo delle Navi romane e il primo tratto dell’emissario. Domenica, alla Collina degli Asinelli sopra Monte Compatri, passeggiata con gli asinelli e pranzo in fattoria; poi due laboratori artistici - pittura con colori vegetali a Rocca Priora, realizzazione di installazioni con materiali naturali a Grottaferrata - o ancora un’avventurosa escursione sul Monte Artemisio, teatro nei secoli di importanti battaglie.

A Nemi, domenica pomeriggio, grande evento di chiusura della Biennale internazionale d'arte dei Castelli Romani, con consegna di premi e menzioni agli artisti più votati in due mesi di mostra, seguita da una serata salsera in piazza.

Segnaliamo anche per sabato e domenica, a Velletri, la prima edizione del Carnevale estivo, che si concluderà con un’allegra cocomerata, e a Lariano Aspettando... la Sagra, con succulente degustazioni in Piazza S. Eurosia e animazione  per bambini.

Tutto il programma di Enjoy nel dettaglio, aggiornato e consultabile per settimana, è su: www.visitcastelliromani.it (http://www.visitcastelliromani.it/it/cosa-fare/enjoy-castelli-romani) e sull’ultimo numero - speciale - della rivista Vivavoce. Si ricorda che le attività guidate richiedono la prenotazione.