I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati: è scomparso Paolo Rossetti, "Tabacchino". Aveva 69 anni: per lui una vita nel calcio tuscolano

rossetti paolo1FRASCATI (cronaca) - Da qualche giorno era in ospedale: stamane la triste notizia

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Se n'è andato Paolo Rossetti, "Tabacchino": aveva 69 anni e si è spento questa mattina all'ospedale di Frascati.

Per lui, papà di Vincenzo, Maura e Irene, una vita nel calcio frascatano: una passione Paolo, con dedizione, semplicità e passione, si è dedicato per anni.

Appena tre giorni fa, Vincenzo, faccione noto a tutti i frascatani (campione sportivo e batterista dei Ladri di carrozzelle), scriveva su Facebook: "Buona serata a tutti. Stasera prima di andare a letto diciamo una bella preghiera a papà (detto Tabacchino) che da domenica che sta all'ospedale e poi sta male. Tanto lui ci sta sempre vicino da quando frequentava la comitiva frascatana e anche la Lupa Frascati e Don Dosco. Buona cena a tutti. Un abbraccio grande grande. Vi voglio bene con tutto il cuore".

Al calcio frascatano, Paolo, ha sempre dato tanto. Immancabile incontrarlo in centro, in Passeggiata o in piazza San Pietro per scambiare due battute su questa o quella partita, sull'impegno delle società, sui ragazzi. Una passione nata e coltivata per anni a Capocroce, società della quale - a più riprese - è stato dirigente. Un piacere incrociarlo, "baccaione" ma sempre garbato. Burbero ma sempre molto disponibile. Una persona buona, molto conosciuto anche a Rocca di Papa.

Negli ultimi anni, dopo la Lupa Frascati e l'Asd Frascati, aveva dedicato il suo impegno al Football Club Frascati società di cui era vice presidente. A portarlo via alla sua famiglia ed alla sua comunità cittadina una malattia fulminante che purtroppo, non gli ha lasciato scampo.

L'utimo saluto a Paolo Rossetti, lunedì alle ore 10 presso la Cattedrale di San Pietro.

Ai figli, alla moglie, ai parenti, a tutti quelli che con lui in questi anni hanno incrociato il cammino le più sincere condoglianze da parte della reazione de ilmamilio.it e del direttore Marco Caroni.

petra nov2017 1

agenzia servizi