I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Grottaferrata, revisione della Delibera 41 e perimetrazioni: a breve la Giunta dovrà dare delle risposte

GROTTAFERRATA (attualità) – Dopo il periodo festivo ecco le scadenze: Delibera 41, abusivismo, Fiera, Sprar

ilmamilio.it 

Le feste natalizie sono finite con uno strascico di polemiche notevole, vuoi per la mancanza di luminarie, di eventi attrattivi, della mancata realizzazione del Villaggio degli Elfi o del Corteo dei Magi. Un capitolo si è chiuso, un altro si è aperto: quello più serio ed amministrativo, a cui la Giunta Andreotti dovrà dare risposte a breve. Decorso ormai il termine previsto per 'studiare' la situazione della Delibera 41, su cui l’intero consiglio comunale ha dato una indicazione di elaborazione e di uscita, si è in attesa di sapere quale sarà l'esito della revisione di un documento che al momento è in stato di sospensione e in corso nei suoi iter già innescati. Lo scopo di questa revisione complessiva, il cui termine finale previsto è stato annunciato per il 31 gennaio 2018, ha lo scopo di tutelare il territorio, valutare le analisi del costruito, la funzionalità delle infrastrutture, la sostenibilità degli interventi, le risorse idriche per ammettere ulteriori insediamenti edilizi sul territorio. Mancano pochi giorni. Tutte le forze politiche sono in attesa di sapere e di veder pubblicata la relazione sugli organi istituzionali per iniziare una nuova riflessione, fondamentale per il futuro di Grottaferrata.

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Altro tema caldo è quello delle perimetrazioni o degli abbattimenti dei nuclei abusivi. In giro continuano a circolare voci su dei possibili interventi nei Castelli Romani al fine di iniziare a colpi di ruspa le prime bonifiche sui manufatti. Alcune notifiche sono già giunte nei vari paesi, tuttavia è pur vero che molte di queste polemiche ancora devono trovare una effettiva conferma pratica. Il sindaco Andreotti in questo senso aveva già fatto delle promesse e dato delle indicazioni precise (leggi Nuclei abusivi, Equi Diritti: "Grottaferrata, Andreotti ha annunciato le perimetrazioni"). Saranno rispettate. E quando?

petra nov2017 1
Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Infine l’appuntamento più importante dell’anno, tradizionalmente, si avvicina: la Fiera Nazionale di Marzo. Al momento si sanno solo le date, ma non la filosofia della manifestazione. Sarà diversa dagli altri anni, ove si erano concentrate una infinità di critiche, oppure assisteremo ad una svolta? Tutto tace. Per i prossimi giorni sono attese dichiarazioni e annunci. Sempre nello stesso periodo primaverile si conosceranno meglio le proposte e le offerte per il cosiddetto progetto Sprar per l’arrivo di 76 migranti a Grottaferrata dal 1° Luglio 2018. La raccolta di firme del Comitato contrario all’iniziativa intanto va avanti ed è giunta (notizie più certe se ne avranno nei prossimi giorni) ad una certa consistenza. Il dibattito riprenderà quota presto.
Pai

 

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

 

 

 



Commenti   

0 #3 TOMTOMFATTI& 2018-01-13 13:57
MISfatti, FOIA e fact checking augurano buon viaggio al "re" alla volta di Teano! Questa volta "obbedisco" non è certo! Aspettariamo!
Arrivati alla viglia del 31 gennaio, i cinici 2017, hanno deciso di "aspettare!"
Anche i veri grottaferratesi hanno deciso di "aspettare!"
Nel frattempo il "re" grazie a TOMTOM ha fatto una sosta in commissione sui laterizi! Anche lì, anziché le doverose&trasparenti comunicazioni ai Cittadini, hanno deciso di "aspettare!"
In Commissione, il "re" , grazie a FOIA&factchecking ha letto la sentenza (del 2010) del TAR che "bocciava&annullava" gli atti relativi al PRG a Gtf del 2008 e ipotizzava il DOLO x i votanti!
Anche il "re" sa che: chiunque è nella situazione personale e\o lavorativa, in conflitto d'interesse fino al 4° grado di parentela, deve ASTENERSI dal partecipare e votare atti per qualsiasi materia che confligga con intetessi generali!
giunta e/o C.C. = senza conflitti d'interesse!
Citazione
0 #2 grottaferratamia 2018-01-12 23:36
riportiamo il potere decisionale nell'unica stanza della democrazia, ovvero il consiglio comunale, luogo degli eletti, non della giunta, luogo dei nominati.
certo, se poi I consiglieri si svegliassero dal letargo invernale...
vabbè, magari in attesa delle importanti decisioni di grottaferrata, il sindaco farà un altro convegno sullo sport...in bocca al lupo!!!
Citazione
0 #1 vittorioemanueleII 2018-01-12 12:46
mentre si trasferisce a Teano, fa sosta a Gtf x la Commissione che si occupa dei laterizi!
Per il percorso ha avuto l'aiuto di TOMTOM e per tutto il resto FOIA e fact checking si sono occupati dei FATTI&MISfatti. C'eravamo noi :sad: :cry: :o :-x :eek: con queste facce alla fine!
Se non lo sai SALLO, ff&gg, il 31 gennaio ci sarà solo l'eclissi lunare totale!
I FATTI richiesti x riflettere sul futuro di Grottaferrata, NON ci saranno !
Viene proposto, "il MISfatto", un "nuovo" PRG=al PRG del 2008 !
Verificare&contare l'esistente, è :-* :zzz impossibile!
Mentre sarà possibilissimo verificare&contare chi ha l'agibilità ad occuparsene. Sentenza del TAR del 2010 !
Vedi ff&gg, i FATTI moltiplicano i MISfatti. Mentre si aspetta, le richieste " legittime" di metricubi&consumo del suolo, si moltiplicano. Gli uffici ufficializzano + 1000 residenti zona Pratone :eek: :eek: con l'edilizia convenzionata....e loro aspettano!
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna