I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

La Lirfl (rugby a 13) torna a nord col rientro dell’Albinea. Ruggeri: «Vogliamo far bene in Coppa»

ROMA - Benvenuti al nord, o meglio bentornati. Parafrasando il titolo di un famoso film di qualche anno fa interpretato da Alessandro Siani e Claudio Bisio, si può parlare dell’importante notizia venuta a galla nelle ultime ore: la Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl), infatti, tornerà ad avere una rappresentante del nord Italia nelle sue competizioni ufficiali e nello specifico nella finale (in data unica) di Coppa Italia che si disputerà a L’Aquila il prossimo 3 febbraio.

E il nome del club non può lasciare insensibili coloro che hanno seguito i passi del movimento di rugby a 13 italiano sin dagli albori: la Rex Albinea, infatti, fu una delle primissime squadre a partecipare alle competizioni dell’attuale Lirfl, salvo poi fermarsi nelle ultime due stagioni per una serie di problemi organizzativi.

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 Ora, tramite l’impegno di Marco Parrello (che fu fondatore dell’Albinea) e di Luca Ruggeri (centro classe 1991 della Nazionale che fungerà da player-manager del nuovo gruppo), è stato possibile riformare una squadra che cercherà di giocarsi le sue carte in terra aquilana e che soprattutto riprenderà un discorso continuativo di partecipazione alle competizioni di rugby a 13. «Nel nostro organico ci saranno ragazzi provenienti dalle province di Reggio Emilia e Bologna, ma non solo – dice Ruggeri – Il bacino è molto più ampio e accoglie anche altre regioni del nord Italia: proprio per questo motivo non sarà facile allenarci assieme prima dell’evento e quindi il prossimo 3 febbraio dovremo essere molto bravi a trovare un’intesa di gruppo istantanea per poter ben figurare.

petra nov2017 1
 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011
Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

 La cosa più importante, comunque, sarà divertirci e alimentare la nostra passione nei confronti del rugby league in particolare e della palla ovale in generale». Il ritorno dell’Albinea nelle competizioni della Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl) rappresenta un ulteriore segnale di crescita del rugby a 13 e conferma che il 3 febbraio lo spettacolo a L’Aquila sarà davvero di alta qualità.

Pai

 

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna