I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Ariccia, alla Biblioteca Comunale “Attiva” il recital del chitarrista Flavio Nati

ARICCIA (eventi) - Secondo ed ultimo appuntamento in matinée del breve ciclio di inizio anno presso la nuova location in Via Flora.

ilmamilio.it

 scuolepie pubb1

 

Secondo ed ultimo appuntamento in matinée del breve ciclo di inizio anno presso la nuova location della Biblioteca Comunale “Attiva” di Ariccia che ha sede negli ex Stalloni Chigi in via Flora 3. Il ciclo è stato dedicato a due giovani chitarristi di talento che si stanno facendo strada nel mondo del concertismo italiano ed internazionale. Il secondo concerto vedrà impegnato il giovane Flavio Nati, di scuola romana, reduce da una prestigiosa affermazione in Giappone che va ad aggiungersi ai molti riconoscimenti già ottenuti in Italia e all’estero. In programma musiche di Dowland, Regondi, Tansman, Ponce e, per finire, la virtuosistica “Sonata para Guitarra” di Antonio José uno dei capolavori della letteratura per chitarra.

petra nov2017 1
 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011
Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

 Un appuntamento da non perdere quello con questo giovane concertista di spessore.  “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati”, diretti da Giovanna Manci e Giacomo Fasola, sono organizzati dalla COOP ART – CESTEM con il contributo dell’Amministrazione Comunale di Ariccia guidata dal Sindaco Roberto Di Felice e con il sostegno della Regione Lazio. Flavio Nati si è avvicinato allo studio della chitarra da giovanissimo con Maurizio Greco. Nel settembre 2012 si è diplomato a pieni voti e con lode presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma nella classe di Arturo Tallini.

 

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 Dopo essersi laureato con lode presso il Conservatorio di Maastricht (Paesi Bassi) sotto la guida di Carlo Marchione, ha proseguito la sua formazione con artisti di chiara fama, tra i quali Giuliano Balestra, Adriano del Sal, Paolo Pegoraro, Judicaël Perroy, Zoran Dukic. In particolare, è stato ammesso più volte come allievo effettivo sia come solista che in formazioni cameristiche nella classe di Oscar Ghiglia presso la prestigiosa Accademia Chigiana di Siena, dove è stato selezionato per esibirsi nei saggi finali, ha ricevuto diplomi di merito ed una borsa di studio. Nel 2016 ha conseguito il Master di II Livello in Interpretazione della Musica Contemporanea, presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.

 


Pai

 

 

 

Si è esibito in varie città italiane ed europee, tra cui Firenze, Venezia, Pistoia, Perugia, Potenza, Bologna, Pordenone, Nuoro, Maastricht (Paesi Bassi), Rust (Austria), El Barraco (Ávila, Spagna), con grande successo di critica e pubblico. È stato invitato in trasmissioni radiofoniche, come presso la celebre Radio4 (Amsterdam). Negli ultimi anni si è aggiudicato numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali sia in Italia che all’estero, tra cui i concorsi “Fernando Sor”, “Alirio Diaz”, “Enrico Mercatali”, “Città di Gargnano”, “Città di Mottola”, “Claxica”, “Giulio Rospigliosi”, “Guitar Masters” (Wrocław, Polonia), “José Tomàs - Villa de Petrer” (Petrer, Spagna), “World Guitar Competition” (Novi Sad, Serbia). Il Comitato Scientifico del prestigioso Convegno di Chitarra di Alessandria “Michele Pittaluga” gli ha conferito la Chitarra d’Oro come “Giovane Promessa” dell’anno 2016.

Per informazioni 069398003 – 3331375561

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna