I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Fatte brillare le bombe ritrovate nei giorni scorsi a Lanuvio - IL VIDEO

LANUVIO (cronaca) - Gli ordigni sono stati fatti esplodere in una cava di Aprilia

ilmamilio.it

Sono state rimosse ieri, 13 dicembre, i due ordigni della seconda guerra mondiale ritrovate rispettivamente in un terreno privato in via del Sambuco da Lanuvio e l'altra in via Nettunense, località Fontana di Papa. al km 11.

petra nov2017 1
 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011
Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

 

A scoprire le bombe, una delle quali sarebbe un proiettile bomba di mortaio di circa un metro, sono stati gli operai del cantiere dell'Ospedale dei Castelli romani che nei giorni scorsi avevano già rivenuto duranti gli scavi gli altri ordigni di circa 250 kg.

tecnocasa2

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Oltre agli artificieri del Sesto Reggimento genio Pioneri dell'Esercito sul posto anche i Carabinieri di Ariccia e i Vigili urbani che hanno chiuso la strada per la messa in sicurezza e rimozione delle bombe, che è stata fatta esplodere presso una cava di Aprilia.

magico natale

Pai

 

 

Si ipotizza che sotto terra potrebbero esserci altri ordigni bellici, collocati nel sottosuolo durante lo sbarco di Anzio. A tal proposito un operaio specializzato nel rilevamento di ordigni bellici è stato dotato di un metal detector e i lavori procedono con cautela.

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

 GUARDA IL VIDEO