I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

Grottaferrata, la presentazione del bollettino Usea da parte del Gal

GROTTAFERRATA - Sabato 16 dicembre presso la Sala Polifunzionale della Biblioteca Nazionale di Grottaferrata

ilmamilio.it - comunicato stampa

Il bollettino USEA sarà presentato sabato 16 dicembre presso la Sala Polifunzionale della Biblioteca del Monumento Nazionale di Grottaferrata  “ Abbazia di S. Nilo “,  che si conferma luogo di cultura e di dialogo multi disciplinare.

Fresco di stampa il nuovo numero del bollettino propone , come di consueto, articoli di carattere storico, archeologico , artistico che valorizzano l'area castellana, oltre ad interessanti studi sulla città di Roma.

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

Per lo spessore dei suoi contributi la rivista consolida sempre più la sua posizione nel panorama dei periodici culturali. La rivista, edita dal Gruppo Archeologico Latino Colli Albani “Bruno Martellotta " dal 2005, si è significativamente arricchita nei suoi contenuti, con apporti di qualificati studiosi.

Il Bollettino rappresenta  solo una delle attività di questa vivace associazione.

petra nov2017 1
Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Passiamo ora  ad uno sguardo all’ultimo numero della rivista: gli interventi spaziano dai ritrovamenti archeologici; ad una riflessione socio linguistica  sui dialetti dei Castelli Romani; la protezione dei beni culturali in tempo di guerra, ovvero le attività svolte nel territorio dei Colli Albani dai cosiddetti “Monuments Man”; agli aspetti rituali di una comunità eneolitica  a Pantano Borghese a sud-est di Roma; il ritrovamento, in quella miniera a cielo aperto che è il territorio castellano, di uno specchio argenteo di età romana. La rivista prosegue con: i terremoti nell’età tardo antica e nel evo medio; il manufatto di Torre Maggiore, dichiarato con decreto ministeriale di notevole interesse pubblico in data 25 novembre u.s. confermando il vincolo paesaggistico sull’intera area; trattasi di una maestosa costruzione del XIII secolo incastonata nella campagna romana che versa in uno stato di abbandono.

Oltre al patrocinio del MiBACT “ Biblioteca Statale del Monumento Nazionale” e del Monastero Esarchico di S. Maria di Grottaferrata, il bollettino gode del contributo per la stampa da parte del Comune di Grottaferrata, della BCC Colli Albani e della Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini.

magico natale

Pai

 

 

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna