I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

Monte Compatri: iniziati i lavori per il recupero del muro di via Campo Gillaro

viaCampogillaro camion lavoriMONTE COMPATRI (attualità) - L'intervento, atteso da anni, dovrebbe concludersi entro la fine di gennaio

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Sta dunque arrivando il giorno che in molti temevano non sarebbe mai arrivato: quello della sistemazione del muraglione di via Campo Gillaro con relativo ripristino del regolare doppio senso di marcia lungo l'importante strada di collegamento tra il centro cittadino e zona a valle.

Sono iniziati nelle scorse ore gli interventi sulle tubazioni Acea, propeduitici - secondo quanto si comunica dal Comune di Monte Compatri - all'intervento sul muro.

 

 

 

 

 

 

Intanto da diverse ore è stato quindi inevitabilmente vietato il transito sulla strada che, come noto, dal crollo dello scorso luglio era stata già ridotta ad un senso unico a scendere che per la verità pochi rispettavano.

L'intervento di ripristino e consolidamento del muraglione comporterà una spesa di 140mila euro di cui 108mila a carico del Comune di Monte Compatri e la restante parte a carico della Comunità montana dei Castelli romani. L'appalto, vinto dal Consorzio Stabile Santa Rita di Veroli (Fr) ed eseguito dalla ditta Europea Porfidi e costruzioni di Arpino (Fr), ha una durata dei lavori prevista in 70 giorni naturali e consecutivi tanto che la data di consegna, chiavi in mano (ovvero collaudo eseguito) è stata fissata per il 29 gennaio prossimo.

Ovviamente tempo e neve permettendo.

magico natalePai

L'intervento dovrebbe finalmente riconsegnare ai cittadini di Monte Compatri una strada che per anni è stata resa transitabile in maniera limitata. Un lavoro che, atteso da tempo, mette finalmente un punto ad una questione a dir poco annosa. Sempre che nel frattempo non sopraggiungano ulteriori complicazioni.

Si assisterà poi ad un taglio di nastro?

agenzia servizi

 

 

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna