I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati Scherma: 21 fiorettisti al Gp Fie di Torino, Volpi argento e De Costanzo-Errigo bronzo

FRASCATI - Una società da record

ilmamilio.it - comunicato stampa

Continua a collezionare record il Frascati Scherma. L’ultimo in ordine di tempo è stato il numero “monstre” di fiorettisti ai nastri di partenza della prestigiosa tappa del Gran Prix Fie di Torino disputata nello scorso fine settimana: dieci donne di cui tre straniere (la colombiana Van Erven, la cilena Flores e l’argentina Terni) e undici uomini (tra cui lo spagnolo Llavador e il brasiliano Toldo). Un vero e proprio record per le società italiane in una competizione di Coppa del Mondo.

E oltre alla quantità, c’è stata anche tanta qualità: tre podi sono arrivati dal fioretto femminile con Alice Volpi (che si allena da tempo presso la “Simoncelli”) che ha sfiorato il successo, fermata sul più bello solo dalla russa Inna Deriglazova (oro olimpico a Rio2016 e campionessa del mondo in carica).

petra nov2017 1
Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Sul gradino più basso del podio altre due atlete della famiglia del Frascati Scherma: Arianna Errigo, sconfitta in semifinale proprio dalla Deriglazova all’ultima stoccata, e la sorprendente Valentina De Costanzo, che ha così conquistato il suo miglior piazzamento in una prova di Coppa del Mondo. La gara, tra l’altro, ha visto il ritorno in competizioni internazionali della neo mamma Carolina Erba che è riuscita a entrare nelle migliori trentadue. Nessuna medaglia, ma due ottime prestazioni sono arrivate anche nella prova maschile: Daniele Garozzo era al rientro in pedana dopo il serio problema di pneumotorace accusato poco più di un mese fa e ha ottenuto un notevole quinto posto, uscendo ai quarti per mano del connazionale Foconi e dimostrando di essere già in una buona condizione. Molto positivo anche l’ottavo posto di Valerio Aspromonte, fermato sempre ai quarti dal russo Safin in una tappa di Coppa del Mondo (quella di Torino) che lo ha spesso ispirato in carriera. Infine sempre a Torino ieri si è disputata la Coppa Europa per club con le Fiamme Gialle (dove hanno gareggiato Garozzo, Aspromonte e il giovane Guillaume Bianchi) che hanno vinto la competizione battendo in finale i russi del Cska.

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

L’altra soddisfazione internazionale è arrivata da Moedling (in Austria) dove Alessandro Gridelli ha sbaragliato la concorrenza nella prova del circuito europeo Under 23 di fioretto: una grande soddisfazione internazionale che può dare una forte spinta alle ambizioni del giovane atleta del club tuscolano. Infine a Eislingen (Germania) è andata in scena la prova del circuito europeo Cadetti alla quale hanno partecipato Ottaviani, Pucci, Lucarini e Roussier senza riuscire ad ottenere risultati rilevanti.

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 

magico natale

Pai