Marino, Venanzoni: “Lavatoio comunale di via Monsignor Grassi fra rischio crollo e degrado”

Pubblicato: Giovedì, 17 Giugno 2021 - Redazione politica

MARINO (politica) - Il candidato sindaco del centrosinistra pone l'attenzione sulla tenuta struttura del lavatoio

ilmamilio.it - nota stampa

“Ancora una volta il sindaco Colizza e la sua giunta decidono di ignorare le segnalazioni dei cittadini.

Questa volta la questione riguarda il vecchio lavatoio comunale di via Monsignor Grassi.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

Più volte è stata avanzata la richiesta di una verifica strutturale, in quanto l’uscita del parcheggio su via Monsignor Grassi poggia su un terrapieno che come muro di cinta ha proprio il vecchio fontanile comunale.

Non essendo stato concepito per questa funzione, questo comporta un pericolo costante a causa del continuo passaggio di autovetture in uscita dal parcheggio, con il rischio che, da un momento all’altro, il fontanile possa crollare, mettendo a rischio anche le abitazioni presenti in quella zona.

fireice ilmamilio

La tenuta strutturale compromessa che si somma ad una situazione di degrado generale non bastano però a convincere il sindaco Colizza ad intervenire, Probabilmente affannato dai vani tentativi di recuperare un consenso elettorale che in soli cinque anni di sciagurata amministrazione è sceso sotto lo zero per via della sua sconclusionata gestione del bene pubblico.

sportage pronta consegna mamilio aprile

L’ora del cambiamento è sempre più vicina”. Così in una nota il consigliere comunale e candidato sindaco della colazione di centrosinistra, Gianfranco Venanzoni.

colline centroestivo2 ilmamilio

 

 

 

 

 


Commenti  

#1 Giulio 2021-06-18 09:04
Ma Venanzoni ha fatto un collaudo che certifichi quanto dichiarato ? io mi preoccuperei più dello stato di abbandono delle aree verdi e della mancanza di un elenco che le individui e le censisca.
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna