Controlli Nas sulle ambulanze, Ugl Salute: "Oltre 10% non idonee, garantire sicurezza a lavoratori e cittadini"

Pubblicato: Giovedì, 10 Giugno 2021 - redazione attualità

ROMA (attualità) - La preoccupazione del segretario nazionale Gianluca Giuliano

ilmamilio.it - nota stampa

Oltre il 10% di ambulanze utilizzate per i servizi di emergenza-urgenza sanitaria e per il trasporto degli infermi, su un totale di 1297, è risultato al di sotto degli standard di sicurezza e igiene richiesti.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

fireice ilmamilio

“Per l’ennesima volta un controllo dei Nas in ambito sanitario porta alla luce gravi carenze” sottolinea il Segretario Nazionale della Ugl Salute Gianluca Giuliano. “Sono state erogate sanzioni amministrative e penali – prosegue il sindacalista – in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. A rischio così è non solo l’incolumità dei pazienti che vengono trasportati ma anche quella degli operatori sanitari impiegati su queste vetture. I Nas hanno riscontrato la mancanza delle idonee procedure di pulizia e sanificazione dei mezzi sanitari, la presenza di parti arrugginite e incrostate. In casi addirittura più gravi alcuni mezzi sono risultati privi di autorizzazioni e requisiti per svolgere adeguatamente il trasporto di malati”.

Banner Muccheria

Chi lavora sulle ambulanze ha l’assoluto diritto a svolgere la propria opera nel massimo rispetto dei criteri di sicurezza. “È un principio – conclude Giuliano - non solo giuridico ma anche di dignità. Così come chiediamo che su questi mezzi essenziali nella catena della medicina d’emergenza operino professionisti formati a cui siano riconosciute le adeguate garanzie retributive e contrattuali, degne del delicato ruolo che svolgono”.

freeTime giugno2021
sportage pronta consegna mamilio aprile
 
colline centroestivo2 ilmamilio

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna