Grottaferrata | Piazzale San Nilo ridotto ad un letamaio - FOTO

Pubblicato: Domenica, 09 Maggio 2021 - redazione attualità

rifiuti piazzaleSanNilo1 grottaferrata ilmamilioGROTTAFERRATA (attualità) - Degrado e rifiuti a due passi dall'Abbazia

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Le foto le ha inviate in queste ore alla redazione un nostro lettore, cittadino di Grottaferrata.

 

parcoUlivi pubb3 ilmamilioseLasai ilmamilio

Si riferiscono ad uno dei luoghi che, seppur centrali, sono tra i più degradati della città dell'Abbazia: il piazzale San Nilo, vasta area di parcheggio che si trova proprio a due passi dal castello roveriano.

Nelle foto inviateci, scattate questa mattina, è chiaro lo stato in cui versa l'area, considerata da alcuni - presumibilmente giovani e giovanissimi - come un letamaio.

Banner Muccheria

Nelle foto pubblicate compaiono rifiuti e degrado: uno spettacolo pietoso per uno degli angoli, che proprio perché ospitante un parcheggio pubblico, rischia di essere considerato una vetrina della città.

Ogni ulteriore commento appare inutile.

LEGGI Grottaferrata | La lettera: "Ma quali eventi faraonici, qui servono marciapiedi e strade sicure"

sportage pronta consegna mamilio aprile

padel69 freeTime ilmamilio

rifiuti piazzaleSanNilo2 grottaferrata ilmamilio

C'è da chiedersi a chi spetti la manutenzione di questa area, se al Comune di Grottaferrata o a qualche ente misterioso. La risposta appare banale.

Non bastasse quanto sopra, la foto pubblicata qui sotto completa il quadro: il contaneir della raccolta rifiuti è pieno e la gente è costretta, in maniera più o meno lecita, più o meno ordinata, a conferire i propri rifiuti a ridosso del contenitore.

Anche in questo caso i commenti appaiono superflui.

 rifiuti piazzaleSanNilo3 grottaferrata ilmamilio

viscusi

tennis colline ilmamilio

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna