Monte Porzio Catone | Teatro comunità educante, la giornata di studio a Villa Mondragone

Monte Porzio Catone (eventi) - Giovedì 6 maggio 2021 dalle ore 9 alle ore 17.30 l'ultimo incontro del progetto ideato e realizzato dall'Istituto Comprensivo San Nilo di Grottaferrata e il Teatro Verde di Roma. 

ilmamilio.it 

Giovedì 6 maggio 2021 dalle ore 9 alle ore 17.30, presso Villa Mondragone a Monteporzio Catone (Rm) si conclude, in presenza, il progetto TEATRO COMUNITA’ EDUCANTE, ideato e realizzato dall’Istituto Comprensivo San Nilo di Grottaferrata e il Teatro Verde di Roma.

 

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio aprile

 

Durante la giornata di studio, coordinata da Antonella Arnaboldi (Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo San Nilo), sono previste tra le tante presenze quelle dell’attore Ascanio Celestini, a colloquio con Giovanni La Rosa (Università Tor Vergata), del giornalista Rai Giovanni Maritati, di Veronica Olmi (direttore del Teatro Verde e del Teatro Villa Pamphilj), di Catia Fierli (Università di Granada) che presenta il libro di Marco Ferrari Paulo Freire - La libertà in pedagogia, di Paolo Masini (presidente di Roma Best Practices Award.)

 

Nella seconda parte della giornata, alle ore 15, nel giardino di Villa Mondragone, andrà in scena uno spettacolo del “Teatro Verde a Motore, Il Teatro in ogni dove”, il teatrino ambulante (un piccolo Porter con il prezioso allestimento scenografico di Santuzza Calì) ideato dalla Compagnia del Teatro Verde di Roma, nel periodo del lockdown per continuare a fare spettacoli (impossibili in teatro) nelle piazze, nelle strade, nei parchi…

 

 

padel69 freeTime ilmamilio

viscusi

 

IL PROGETTO: Nei mesi scorsi, in un corso di formazione e aggiornamento rivolto ai Dirigente Scolastici neo insediati e un seminario rivolto a Dirigenti, insegnanti, genitori e realtà del territorio sono state affrontate tematiche fondamentali alla realizzazione di paradigmi educativi e didattici nel campo dell’Educazione alla Cittadinanza e ai Diritti Umani, necessarie alla crescita e formazione delle generazioni dei futuri cittadini europei.

Un confronto indispensabile per fronteggiare le emergenze organizzative ed educative che sembrano trovare una risposta in attività legate all’utilizzo dell’educazione non formale, come il teatro, ottimo strumento di lavoro in vari orizzonti: sociale, educativo, sanitario, linguistico, della trasformazione del conflitto.

Si è parlato di attività legate all’utilizzo dell’Educazione Non Formale e l’Educazione Formale e Informale, punto di vista fondamentale nel processo di apprendimento, nella promozione di alcuni importanti principi educativi come l’educazione a una cittadinanza democratica, ai diritti umani, al dialogo interculturale, tutti aventi come obiettivo il conseguimento dell’inclusione sociale e della democrazia.

L’Arte è uno dei campi più preziosi in cui l’ENF ha prodotto importanti risultati nell’avanzamento del processo di cambiamento sociale, attitudinale, comportamentale etc.

In particolare, il teatro ha conosciuto diverse sperimentazioni come strumento di lavoro in vari orizzonti: sociale, educativo, sanitario, linguistico, della trasformazione del conflitto.

Il teatro è stato lungamente utilizzato a servizio della Società per prendere consapevolezza dei propri conflitti interni e riflettere sulle possibili soluzioni.

Il teatro partecipativo è un buon esempio di questo potenziale.  Le produzioni di questo tipo di teatro offrono alle comunità l’opportunità di riflettere attivamente e collettivamente utilizzando il palco come luogo di esplorazione di nuovi modi di vita e di espressione di nuove prospettive per il futuro.

 
tennis colline ilmamilio

 

Hanno partecipato al progetto:
Carlo Andorlini - Università di Firenze
Giovanni Antonucci - Storico Del Teatro
Antonella Arnaboldi – Dirigente Scolastico Ic San Nilo
Roberto Baldassari - Attore
Ascanio Celestini - Attore
Compagnia Teatro Verde Di Roma
Angelo Favaro - Università Degli Studi di Roma Tor Vergata
Marco Ferrari - Scrittore
Giovan Battista Fidanza – Direttore Di Villa Mondragone
Catia Fierli - Università Di Granada, Spagna
Giovanni La Rosa - Ludwig Maximilians Università di Monaco, Germania
Maura Locantore - Università Di Poitiers, Francia
Gianni Maritati - Giornalista Rai
Paolo Masini - Presidente del Roma Best Practices Award
Chiara Milani - Biblioteca Di Como
Veronica Olmi - Direttrice Teatro Verde e Teatro Villa Pamphilj
Carla Roverselli - Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Silvia Volpi - Università di Firenze
Stefania Zamparelli - REDU -Rete Educare Ai Diritti Umani
Giacomo Zito - Direttore Teatro di Ariccia e del Festival di Anagni

 

Hanno aderito e collaborato l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, RES Rete di Scuole Castelli Romani, REDU -Rete Educare ai Diritti UmaniRoma Best Practices Award, con il patrocino di Beni Culturali Formazione e Territorio-Dottorato di Ricerca e di UNIMA Union Internationale de la Marionnette Italia 

 

TEATRO, COMUNITA’ IN VIAGGIO: RIFLESSIONI E PROPOSTE EDUCATIVE

Giornata di studio - giovedì 6 maggio 2021 - dalle ore 9.00

c/o: Villa Mondragone Via Frascati, 51, 00040 Monte Porzio Catone RM

Informazioni: www.teatroverde.it

All’evento è possibile partecipare in presenza.

La prenotazione, via mail,  è obbligatoria:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna