Genzano | Grande emozione per il ritorno a casa del maresciallo Marco Toti. Il Vigile 'Rambo' è guarito dal Covid

 
  • GENZANO (attualità) - Finalmente il ritorno a casa
     
    ilmamilio.it
     
    E' stata una grande emozione rivedere in perfetta forma il maresciallo della Polizia Locale genzanese, Marco Toti, tornare a casa dopo un mese e mezzo di ricoveri, tra l'Ospedale dei Castelli, la clinica Regina Apostolorum e lo Sheraton Hotel di Roma, dopo la severa forma di covid 19 che lo aveva colpito a fine febbraio. Ad attenderlo sotto casa a Genzano, nella parte bassa della cittadina dell'Infiorata, la sorella Maria Cristina Toti (nella foto con lui ) la compagna Paola e il suo amico fraterno Luciano Sciurba, fotoreporter, giornalista del Messaggero, che ha ripreso il gioioso evento.

    parcoUlivi pubb3 ilmamilio

     
    " E' stata dura - ha detto Toti - soprannominato il vigile "Rambo", soprattutto i primi giorni di attacco severo di polmonite bilaterale da covid19. Ho dovuto portare la maschera di ossigeno per quasi un mese, poi il miglioramento, il trasferimento all'ospedale delle Monachelle ad Albano e poi in via di guarigione anche qualche giorno allo Sheraton Hotel di Roma in attesa del tampone negativo che è arrivato ieri mattina. Ed eccomi qui, non vedo l'ora di riprendere il lavoro in strada con i miei colleghi e dare una mano ai residenti di Genzano, come sempre ho fatto in questi lunghi anni. Ringrazio tutti i miei amici, colleghi, amministrazione comunale, le testate giornalistiche, i cittadini tutti, che mi hanno mostrato grande affetto in questo lungo periodo di malattia, lontano da tutti fisicamente è vero. Ma ho sentito l'affetto e il calore a livello emotivo di tutti voi, grazie di cuore. Ringrazio anche tutto il personale sanitario della Asl Roma 6, del Regina Apostolorum, per la grande umanità e la grande professionalità dimostrata, nei miei confronti e nei confronti di tutti i malati affetti dal covid. E un grazie di cuore anche alla Regione Lazio, Assessorato alla Salute, a tutto lo staff dell'assessore Alessio D'Amato per aver messo a disposizione dei pazienti covid in fase di ripresa queste belle e confortevoli strutture come l'Hotel Sheraton di Roma e altre location ed Rsa Covid a Roma e provincia".
     
    "Mi sento di dire - continua - che siamo un popolo di grandi persone, che di fronte a tanta emergenza, stiamo tenendo bene con grandi sforzi, seppur tra mille difficoltà. E sono vicino a quelle persone i cui familiari non c'è l'hanno fatta per tanti motivi. Io come tanti altri siamo la dimostrazione che dal coronavirus 19 si può guarire e tornare ad avere una vita normale, anche se il virus ti prende in una forma severa come la mia e a 60 anni. Le cure vanno avanti e sono certo che la situazione migliorerà e si troveranno soluzioni ancora migliori per la cura della Sars Cov 2 e che tutti possano guarire " .

     

    padel69 freeTime ilmamilio

    tennis colline ilmamilio

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna