Genzano | Rinvenuti resti umani e pezzi di bara nella zona boschiva dietro il cimitero. Disposti esami a Tor Vergata. Sequestrata l'area

GENZANO (attualità) - Tra questi, un tronco mummificato risalente probabilmente ad alcuni anni fa. Sequestrata l'area

ilmamilio.it

Nella giornata odierna a Genzano sono stati rinvenuti da un passante, nella zona boschiva sottostante il cimitero comunale, alcuni resti umani: un tronco, alcune ossa, insieme a resti di bare risalenti a molti anni fa.

Sul posto sono giunti i Carabinieri di Genzano, i Vigili del fuoco di Velletri e il personale Asl Rm 6 che hanno subito avviato le indagini, fatto recuperare il tronco mummificato e le ossa umane per poi inviarle presso l'istituto di  medicina legale di Tor Vergata per l'esame del Dna,  disposto dalla procura di Velletri.

Carabinieri, Asl e Vigili del fuoco con un mezzo escavatore nel bosco a picco sul lago di Nemi stanno cercando eventuali altri resti occultati e gettati sul luogo.

L'area comunale è stata posta sotto sequestro per ordine del magistrato di turno della procura di Velletri per ulteriori indagini.

LEGGI Genzano | Posta sotto sequestro l'area comunale vicino cimitero dove sono stati rinvenuti resti umani

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

padel69 freeTime ilmamilio

tennis colline ilmamilio

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna