I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rugby Frascati Union 1949, capitan Grossi: «La prima squadra femminile sta crescendo tanto»

FRASCATI - Gli impegni della Nazionale hanno fermato quasi tutti i campionati di rugby, ma non quello della Coppa Italia femminile Senior che ha vissuto una tappa proprio sul campo di Spinoretico, a Frascati. E le ragazze del Rugby Frascati Union 1949 hanno ottenuto un discreto terzo posto, come sottolinea anche il capitano e pilone classe 1990 Elisa Grossi. «E’ stata una prestazione positiva da parte della squadra con tutte le ragazze che hanno cercato di dare il massimo e hanno giocato in maniera continua. Forse alla fine della giornata abbiamo accusato un po’ di stanchezza e pagato anche il cambio di temperatura (si è cominciato in tarda mattinata e si è finito con le luci dei riflettori accese, ndr), ma alla fine abbiamo centrato un piazzamento positivo e confermato la crescita del nostro gruppo».

La Grossi racconta la giornata della prima squadra femminile frascatana allenata da coach Daniele Mariotti. «Era il primo appuntamento casalingo e abbiamo prima affrontato un girone con la fortissima Capitolina, con cui confrontandoci dobbiamo cercare di prendere spunti utili per migliore, e con la Roma X. Siamo arrivate seconde e abbiamo sfidato la seconda dell’altro girone, vale a dire la All Reds di Roma, e l’abbiamo battuta con buona personalità». La Grossi racconta di come si sia riavvicinata al rugby grazie al Rugby Frascati Union 1949. «Io sono nata in una famiglia di rugbysti, ma dopo un’esperienza da piccola mi ero allontanata dal mondo della palla ovale, pur continuando a fare sport come nuoto, calcio o semplicemente palestra. Quando è nato questo progetto ne sono stata favorevolmente colpita e sono contenta di giocare con questo gruppo». Le sue compagne di squadra l’hanno scelta come capitano. «Una decisione che mi ha ovviamente riempito d’orgoglio – sottolinea la Grossi – Forse l’hanno fatto per il mio carattere abbastanza diplomatico e per lo spirito di gruppo che penso sempre di portare in mezzo al campo».


Nello scorso fine settimana ha giocato solamente un’altra squadra tra le varie selezioni del Rugby Frascati Union 1949: è l’Under 18 maschile di coach Girini che ha ceduto sul campo dell’Ostia.