Marino, si riaccendono i riflettori sul Palaghiaccio

MARINO (politica) - Sono anni che i cittadini attendono di capire che fine farà, una incertezza sul futuro che fa il paio con il trionfo del passato quando il Palaghiaccio era metà di pattinaggio e sede di importanti concerti

ilmamilio.it 

Si riaccendono i fari mediatici sul Palaghiaccio di Marino, storica struttura sportiva di Cava dei Selci non nell’oblio. Sono anni che i cittadini attendono di capire che fine farà, una incertezza sul futuro che fa il paio con il trionfo del passato quando il Palaghiaccio era metà di pattinaggio e sede di importanti concerti. Insomma, una contraddizione amministrativa che non accenna a spegnersi. “Sono passati diversi mesi dalla nostra ultima denuncia mediatica in merito all’incredibile stato di degrado e abbandono del Palaghiaccio di Marino – rincara il segretario Pd Marino, Sergio Ambrogiani, che attacca il governo grillino -. Mesi di assordante e impietoso silenzio istituzionale, quello del sindaco Colizza e della amministrazione 5 Stelle, in questi cinque anni incapaci di rilanciare una delle strutture sportive e sociali della nostra città”.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

Ambrogiani, poi, ricorda che il Palaghiaccio “nacque anche con finanziamenti del credito sportivo a fondo perduto, su territori strappati grazie alla battaglia fatta dalla nostra comunità. Eppure, tutto questo sembra dimenticato dal nostro primo cittadino e continua solo il degrado.

Il PD non vuole cambiare la vocazione del Palaghiaccio per destinarci, a quanto pare, un ipermercato”. Una ipotesi, che i dem non accettano, “essendo penalizzante per i negozi al dettaglio della zona e che porterebbe solamente un ulteriore aggravio di macchine e inquinamento – aggiunge Ambrogiani -, per giunta in una zona già messa in ginocchio dal radon, dalle polveri sottili dell’aeroporto e da una viabilità complicata. Pertanto, è improcrastinabile la totale riqualificazione e il recupero della vocazione sportiva del Palaghiaccio”.
padel69 freeTime ilmamilio

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna