Wrongonyou porta “Lezioni di Volo” a Propaganda Live, in prima serata su La7. Ecco perché quel “gatto matto” dopo l’esibizione a Sanremo

Pubblicato: Domenica, 14 Marzo 2021 - Federico Smacchi

Grottaferrata – Marco Zitelli non si ferma più. Il talento grottaferratese ha appena rilasciato il nuovo disco e si prepara a una stagione di successi

ilmamilio.it

Per chi Propaganda Live lo segue ogni settimana, l’arrivo di Wrongonyou come ospite musicale del programma condotto da Diego Bianchi su La7 era cosa scritta. Niente da invidiare alla prestazione dell’Ariston, la sua “Lezioni di Volo” è una hit e Marco Zitelli, ogni volta, ce lo riconferma. Poi c’è il piccolo aneddoto, quella frase pronunciata dopo l’esibizione a Sanremo che in pochi hanno veramente compreso. Uno scherzetto che parte proprio dagli studi di Propaganda Live.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Tante risate, come sempre, nonostante la malinconia del pezzo di Wrongonyou, che incanta gli ospiti fissi del programma seduti tra le sagome cartonate che hanno sostituito il pubblico. La “Propaganda Orchestra”, la band che ogni venerdì sera anima la trasmissione, ha accompagnato con un sottofondo di violini e strumenti elettrici la chitarra acustica di Zitelli, il risultato è stato eccezionale.

Ed è proprio da uno dei membri della “Propaganda Orchestra” che nasce l’aneddoto, quella frase pronunciata da Wrongonyou al termine dell’esibizione al Festival: “Grazie a tutti… gatto matto!”.

padel69 freeTime ilmamilio

Gatto Matto è il titolo di un brano composto anni fa da Roberto Angelini, musicista affermato nel panorama italiano e protagonista indiscusso degli intermezzi musicali di Propaganda Live. Lui e Zitelli sono amici e il giovane artista grottaferratese, sollecitato dal simpaticissimo Diego Bianchi, ha deciso di omaggiare il cantante e chitarrista romano, preso in giro sistematicamente per la sua assenza al Festival. Un giro di battute che si ripete in ogni puntata scatenando l’ironia degli ospiti e dei telespettatori.tennis colline ilmamilio

Svelato l’arcano, e mentre ci godiamo ancora una volta il pezzo di Marco, che ha conquistato il premio della critica “Mia Martini”, gli archivi di Propaganda Live ci propongono un Wrongonyou ancora più giovane, ospite del programma già nel 2017 con un suo pezzo in inglese, “The Lake”. È possibile ascoltarlo a QUESTO LINK .

In questi 4 anni il cambiamento è stato grande, l’artista sta maturando e la differenza si sente. Ora non resta che dedicare un ascolto al suo nuovo disco, “Sono Io”. Un motivo di orgoglio per tutta la città di Grottaferrata.

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna