I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Genzano: un anno di Amministrazione Lorenzon in una lunga relazione di bilancio

GENZANO (politica) - Il sindaco 5 stelle rivendica l'attività svolta in questi 12 mesi

ilmamilio.it - comunicato stampa

Dal sindaco Daniele Lorenzon riceviamo e pubblichiamo il bilancio del primo anno di attività.

"“Lavoriamo giorno dopo giorno per il benessere di questa città, per valorizzare le bellezze locali e migliorare le criticità. Amo Genzano e desidero che i miei concittadini siano fieri di vivere qui”. Ad un anno dal suo insediamento il sindaco di Genzano di Roma, Daniele Lorenzon, fa il punto su quanto fatto dalla sua amministrazione: dal completamento di alcune importanti opere pubbliche alla riorganizzazione del personale, dagli incentivi in campo sociale alla valorizzazione del patrimonio culturale.

“Abbiamo ereditato una città con debiti, molteplici problemi da risolvere e una situazione generale che per essere sistemata e risolta richiede il mio massimo impegno – prosegue il primo cittadino –. Sapevo che governare non sarebbe stato semplice, ma la passione e la volontà di fare del bene per Genzano e i genzanesi, soprattutto coloro che fino ad ora non si sono sentiti rappresentati, mi spinge a rendere possibile anche l’impossibile”.

L’azione di questa amministrazione – espressione della volontà dei cittadini – ha bisogno dei loro consigli e del loro contributo. Per confermare questo impegno, durante il mese di luglio il primo cittadino sarà nelle piazze genzanesi per un confronto attivo con la cittadinanza.

Di seguito un breve report delle azioni svolte negli ultimi 12 mesi:

 

REALIZZAZIONE E/O COMPLETAMENTO OPERE PUBBLICHE

SCUOLA TRUZZI/DE SANCTIS

L’Italia centrale è interessata da una consistente pericolosità sismica ed è caratterizzata da un patrimonio edilizio non sempre capace di resistere alle sollecitazioni sismiche. Questa amministrazione ha avviato i lavori per l’adeguamento sismico della scuola Truzzi, in modo da aumentare la sicurezza strutturale dell’edificio, ciò nel rispetto del piano per la messa in sicurezza degli edifici scolastici che insistono sul territorio delle zone soggette a rischio sismico.

SCUOLA LANDI

Sono state espletate tutte le attività ai fini del conseguimento delle prescritte certificazioni di prevenzione incendio, compresa la redazione e presentazione della SCIA completa delle relative asseverazioni al competente comando dei Vigili del Fuoco, che a seguito di sopralluogo ne ha attestato la conformità alla normativa antincendio. Ciò equivale al rilascio del certificato di prevenzione antincendio.

SCUOLA GARIBALDI

L’amministrazione ha predisposto il progetto per la manutenzione straordinaria, ammodernamento e adeguamento tecnologico della palestra e dell’area esterna della scuola Garibaldi, per il quale è stato richiesto un contributo regionale di cui all’avviso “Pronti, Sport e Via” in attuazione della D.G R. 158 del 04/04/2017.

SCUOLA DE AMICIS

Avviati i lavori di ristrutturazione che comprendono, tra l’altro, il rifacimento dell’impianto termico. Effettuati i lavori che consentiranno, a breve, di presentare la SCIA anti incendio ed ottenere la certificazione di prevenzione incendi.

SCUOLA MARCHESI

Sono in corso di ultimazione i lavori per il ripristino della struttura danneggiata dall’incendio dell’estate scorsa. È stata presentata richiesta di finanziamento agevolato per l’efficientamento energetico della scuola e della palestra. L’intervento prevede la sostituzione delle caldaie e degli infissi, la realizzazione del cappotto termico del locale mensa e il rifacimento della copertura con isolamento termico della stessa. 

ASILO NIDO COMUNALE SAN CARLINO

Dopo un restyling completo di ambienti e materiale didattico, il San Carlino – uno dei due asili nido del Comune di Genzano di Roma – è pronto ad accogliere i più piccoli per il prossimo anno educativo. È stato fatto uno studio sulla scelta cromatica della pittura delle pareti, per facilitare l’apprendimento e il benessere dei bambini; è stato riacquistato tutto il materiale educativo, che prima consisteva in vecchi giocattoli, donati dalle famiglie al nido. Il materiale scelto è tutto in legno, materia che favorisce il benessere e resistente nel tempo. Sono stati acquistati i seggioloni, sostituendo quelli presenti non più a norma. È in corso l’ordine del materiale di arredo che completerà la ristrutturazione degli interni. Sono stati, inoltre, realizzati interventi volti all’efficientamento energetico, quali il cappotto termico della copertura, i controsoffitti e la sostituzione dei corpi scaldanti.

Come ogni anno veniva richiesta ai genitori dell’asilo nido una quota di partecipazione per l’approvvigionamento del materiale di consumo. Quest’anno tale somma è stata restituita perché il Comune ha  provveduto a stanziare e poi a spendere circa 800 euro di materiale, su richiesta delle educatrici.

PALAZZETTO DELLO SPORT

Sono state espletate tutte le attività ai fini del conseguimento delle prescritte certificazioni di prevenzione incendio, compresa la redazione e presentazione della SCIA completa delle relative asseverazioni al competente comando dei VV.F, che a seguito di sopralluogo ne ha attestato la conformità alla normativa antincendio. Ciò equivale al rilascio del certificato di prevenzione antincendio.

È stata presentata richiesta di finanziamento agevolato per analisi, monitoraggio e diagnosi energetica delle scuole Pascoli, De Amicis, Garibaldi e San Carlino.

REGOLARIZZAZIONE AMMINISTRATIVA EDILIZIA PATRIMONIALE

È stato effettuato l’accatastamento delle scuole Marchesi, De Amicis, San Carlino e Garibaldi; ed è in corso di accatastamento il Palazzetto dello Sport. Sono in corso le attività professionali per ottenere il certificato di prevenzione incendi per le scuole Garibaldi, Pascoli, San Carlino, Manzoni, Marchesi e Rodari.

MANUTENZIONE STRAORDINARIA E ORDINARIA DELLE STRADE

Proseguono le attività relative alla progettazione ed esecuzione delle opere di manutenzione delle strade comunali e delle relative infrastrutture a rete di competenza comunale. Oltre agli interventi di manutenzione ordinaria, questa amministrazione ha individuato una serie di sedi stradali maggiormente ammalorate su cui è necessario intervenire con una serie di interventi di manutenzione straordinaria, volti a rimediare al degrado profondo e/o strutturale dovuto alla perdita di caratteristiche meccaniche della strada e necessarie al ripristino della funzionalità della viabilità. Sono stati affidati i lavori su via Silvestri e viale delle Regioni; le prossime vie su cui abbiamo in programma di intervenire sono: via Stati Uniti, via Sicilia e via Einaudi.

Per via Imbastari si sta valutando la sostituzione delle caditoie con altre più efficienti, lavoro che verrà concluso entro il mese di luglio.

SERVIZI PUBBLICI

SERVIZIO DEL VERDE

Abbiamo pronto un progetto del servizio di gestione del verde pubblico per contrastare il degrado urbano. Sul territorio ci sono alcune aree di attività ricreativa che versano in uno stato di abbandono e totale insicurezza che questa amministrazione vuole contrastare. Il progetto  prevede la riqualificazione delle aree verdi locali con una particolare attenzione alla microclimatica urbana e la redazione di un regolamento del verde che possa disciplinare le attività antropiche sul territorio nella piena tutela e valorizzazione del verde urbano e periurbano. L’avvio del progetto, inizialmente prevista per novembre, con ogni probabilità sarà anticipata a settembre.

ACQUA

A seguito dell’accordo con Acea proseguono i lavori di potenziamento della rete idrica nelle località Montecagnolo, Montecagnoletto e Landi. Si è provveduto alla regolazione di idro-valvole, regolatori di pressione e saracinesche sulla rete di distribuzione delle zone più a valle, in modo da garantire un adeguato livello idrico. Su via Montecagnolo è stata inoltre progettata la bonifica della condotta con inserimento di regolatori di pressione e bonifica di sfiati e organi di manovra: attività per la quale siamo in attesa del nulla osta da parte sovrintendenza archeologica. Tra le novità più importanti, l'eliminazione del gruppo elettrogeno a pozzo Palaggi: il Comune ha infatti ottenuto la fornitura da parte dell’Enel. Quanto alla zona di Montecagnoletto, soggetta durante il periodo estivo a carenze idriche, si sta lavorando per regolare le portate di acqua e garantire così le consuete dotazioni alle utenze della zona. Stiamo lavorando affinché non manchi l'acqua: la fornitura idrica è un servizio essenziale che è nostro dovere garantire.​

SERVIZIO EDILIZIA/URBANISTICA/AMBIENTE

PARCO SFORZA CESARINI E VIA DEL PERINO

Nel programma di interventi stradali sembra non essere inclusa via del Perino. Tale strada ha attualmente una destinazione d’uso carraia pur denunciando uno stato di estremo abbandono e pericolosità; siamo in attesa di un finanziamento della Regione Lazio per poter intervenire in questa direzione.

Dal 15 aprile è stato riaperto al pubblico Parco Sforza Cesarini, unico giardino all’inglese nel panorama limitrofo. Il Parco denota da tempo ormai gravi problemi anche di stabilità delle alberature imponenti; per questo motivo a scopo prudenziale sono dichiarati inagibili alcuni sentieri, interdetti alla pubblica fruizione fino alla realizzazione degli interventi finalizzati alla messa in sicurezza. È stato richiesto anche per questo intervento un finanziamento alla Regione Lazio che andrà a coprire anche tali interventi di manutenzione.

SERVIZIO CIMITERIALE

Dal 1 maggio si è reso necessario rimodulare gli orari di apertura al pubblico per cercare di porre rimedio ad alcune problematiche che abbiamo riscontrato all'interno della struttura. È stata una scelta dolorosa ma necessaria, dettata da esigenze organizzative e gestionali. Siamo intervenuti in mancanza di una regolamentazione precisa che disciplina la gestione del corpo operaio e stiamo lavorando in un’ottica di gestione oculata del personale incaricato. Abbiamo incrementato il numero degli addetti per porre rimedio alle problematiche relative all’organizzazione interna del personale, all’esecuzione e alla gestione della manutenzione ordinaria. Il giorno di chiusura settimanale al pubblico, il martedì, è dedicato agli interventi di manutenzione della struttura e a quelli relativi alle estumulazioni straordinarie. Per esigenze di tutela della pubblica incolumità, quel giorno l’accesso alla struttura cimiteriale è interdetto ai visitatori.

SICUREZZA

Stiamo riattivando sull’intero territorio il servizio di videosorveglianza. Le videocamere rappresentano un deterrente efficace nel contrastare la microcriminalità. Il nostro obiettivo rimane quello di potenziare il sistema di controlli per rendere questa città sempre più sicura. Non solo, ci stiamo adoperando per mettere in piedi un polo per la sicurezza che prevede l’accorpamento delle sedi della Polizia di Stato, della Polizia Municipale e della Protezione Civile, creando in tal modo una struttura interforze in grado di operare in sinergia ai fini della tutela del territorio e della sicurezza dei cittadini.

PIANO DI EMERGENZA COMUNALE

Questa amministrazione si è impegnata nell’aggiornamento e nell'attuazione del Piano di emergenza comunale, che è stato prontamente inoltrato alla Regione Lazio. Abbiamo poi predisposto la ‘microzonazione sismica’ del territorio comunale, trasmessa alla Regione Lazio per la sua approvazione. Stiamo seguendo tutto l’iter previsto dalla legge che porterà il Comune di Genzano di Roma a sanare situazione lasciata incompiuta da precedente amministrazione. Abbiamo poi aderito alla campagna nazionale ‘Io non rischio’ promossa dal Dipartimento di Protezione Civile per formare un volontario più consapevole e specializzato e avviare un processo che porti il cittadino ad acquisire un ruolo attivo nella riduzione dei rischi.

IMPIANTO DI COGENERAZIONE A BIOMASSA ANIMALE

Questa amministrazione si batte per evitare la costruzione di impianti che minino l’ambiente e la salute dei cittadini. È stato smantellato anche il secondo serbatoio dell’impianto di cogenerazione di incenerimento di sottoprodotti di origine animale e vegetale realizzato nella zona artigianale di Genzano di Roma. La struttura, che presentava profonde deficienze documentali di natura tecnica e amministrativa, era stata realizzata illegittimamente in assenza di adeguato titolo abilitativo, e andava a cozzare anche con le prescrizioni dettate dai regolamenti comunitari che l’Italia deve recepire e rispettare.

SERVIZI SOCIALI

BORSA LAVORO

In questo Comune si usava chiamare borse lavoro un contributo economico con prestazione presso il Comune. Dopo le deliberazioni regionali del 2013 le borse lavoro sono state abolite e sostituite con i tirocini formativi, che non sono mai stati attivate nel Comune di Genzano. Quello che prima del 2013 erano le borse lavoro prevede un collocamento temporaneo del richiedente presso una struttura privata per imparare un nuovo lavoro e avere la possibilità di essere eventualmente assorbiti dalla struttura ospitante, cosa che il Comune senza concorso non poteva e non può garantire. Per ovviare a questo problema abbiamo applicato le deliberazione della regione Lazio e abbiamo istituito i tirocini formativi. Il tirocinio formativo è una risorsa che consente al destinatario di svolgere un’esperienza formativa professionalizzante in ambiente lavorativo, è uno strumento educativo/formativo per facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro di soggetti appartenenti alle cosiddette fasce deboli attraverso un’esperienza lavorativa temporanea visto che la sua erogazione non costituisce un rapporto di lavoro dipendente con l’impresa ospitante. Abbiamo approvato il regolamento per i contributi economici e i tirocini formativi.

BONUS BEBE’

La legge di Bilancio che abbiamo approvato ci consente di dedicare un’attenzione particolare alle fasce più deboli. Per la prima volta in assoluto abbiamo stanziato per l’anno in corso 10mila euro per il bonus bebè, che verrà proposto anche per i prossimi anni.

OSPEDALE

Stiamo lavorando con il direttore della Asl RM H per formare una commissione di studio che ha lo scopo di valorizzare la struttura dell’ospedale di Genzano, quando i reparti attuali verranno trasferiti al Policlinico dei Castelli. Vogliamo cogliere questa occasione per fornire ai cittadini dei servizi aggiuntivi a quelli offerti dall’ospedale, in modo che questo cambiamento possa essere piuttosto che una privazione un’opportunità.

TRASPORTO PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI E DISABILI

Ci è stato consegnato un veicolo – una Fiat Doblò monovolume – che consentirà di disporre del servizio gratuito e su prenotazione, nel raggio di 15 Km delle persone non autosufficienti e disabili. Il veicolo – che si inserisce all’interno del progetto comunale ‘Ti accompagniamo noi’ partito lo scorso febbraio – è stato donato dall’azienda PMG Italia che si occupa di mobilità garantita. L’inserimento degli sponsor sulla vettura consentirà al Comune di disporre della vettura per il trasporto gratuito delle persone non autosufficienti e disabili in comodato d'uso per i prossimi 4 anni. Stiamo valutando la possibilità di implementare il servizio ampliando la disponibilità del veicolo, in collaborazione con le associazioni del territorio. L’obiettivo di questa Amministrazione è di garantire a tutti alcuni servizi essenziali, come quello del trasporto pubblico.

LUDOTECA COMUNALE ‘LA CASA DEI PICCOLI CITTADINI’

Aperta la ludoteca comunale ‘La Casa dei piccoli cittadini’, presso la scuola De Amicis: uno spazio a misura di bambino attrezzato con giochi, lavagne e materiali didattici. Abbiamo anche avviato, presso l’ufficio Servizi sociali, una raccolta volontaria di libri, dvd e giocattoli da destinare alla struttura. Il servizio è gratuito e rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni.

INIZIATIVE CULTURALI

TRADIZIONALE INFIORATA

Giunta alla sua 239esima edizione, la tradizionale Infiorata si è svolta il 17, il 18 e il 19 giugno, nella nostra antica via Livia, oggi via Italo Belardi, che per l’occasione è stata ricoperta di un tappeto fiorito che si estende per quasi 2.000 metri quadrati e impegna circa 415.000 steli di garofano per colorare i quadri. Due le novità di quest'anno: un ritorno all’antica tradizione nelle dimensioni dei tappeti floreali, che quest’anno saranno 7x14 metri; e la realizzazione di un’infiorata verticale esposta nella centralissima piazza Tommaso Frasconi. Il tema di questa edizione è stato Preghiera di pace, dialogo tra religioni e culture, ed ha avuto come obiettivo quello di rappresentare ed evidenziare con l’arte dell’infiorare l’importanza del dialogo tra confessioni religiose e le relative possibilità di rapporti e scambi reciproci ai fini della civile e pacifica convivenza. Il motivo centrale dell’opera ha voluto recuperare il valore religioso tradizionale dell’Infiorata rilanciandolo come ponte verso una chiave di lettura contemporanea anche dal punto di vista del linguaggio e delle scelte stilistiche. Quest’anno l’artista ospite è stato Pablo Echaurren, genio eclettico che si è cimentato nella pittura, nella scultura, nella scrittura, esprimendo sempre liberamente il proprio pensiero. In occasione dell'Infiorata, le opere del pittore verranno esposte all’interno di Palazzo Sforza Cesarini in una mostra dal titolo evocativo ‘Ritmo Barocco’. Definita da molti una delle più belle infiorate degli ultimi anni, ha visto un aumento del numero di visitatori rispetto all’edizione precedente: da 250 a 280mila persone provenienti da ogni dove. Oltre a sindaci, ambasciatori e rappresentanti del mondo politico, sono accorse personalità del calibro di Tommaso Cascella e Francesca Barbi Marinetti e non sono mancate celebrità del mondo dello spettacolo, quali ad esempio Paolo Bonolis.

FESTA DEL PANE

I panificatori genzanesi sono riusciti ad aumentare il numero di fette di pane distribuite innalzando il record della bruschetta più lunga del mondo a 3.000 bruschette senza sprecarne nemmeno una, raccogliendo 1.368,33 Euro di contributi volontari e continuando comunque a regalarne a chi non ha voluto aderire all’iniziativa di solidarietà. Il forno in piazza che ha distribuito 1.200 fette di pane e oltre 2.000 tranci di pizza, la sfida degli otto ristoratori di Genzano ai due arrivati da altri paesi e i venticinque banchi tra forni, prodotti norcini e prodotti vitivinicoli hanno appassionato i visitatori promuovendo egregiamente le nostre eccellenze gastronomiche. Mentre artisti di strada, musicisti, danzatori e clown movimentavano le vie del centro, anche la promozione delle nostre eccellenze culturali è andata egregiamente: un migliaio di turisti hanno beneficiato della magnificenza di Palazzo Sforza Cesarini e del suo parco. Stiamo lavorando per la prossima edizione della Festa del pane, che si terrà il 16 e il 17 settembre. Uno dei prodotti maggiormente rappresentativi del nostro ricco patrimonio produttivo e di qualità è proprio il nostro Pane Casareccio, il primo in Italia ad essere insignito del marchio I.G.P. (Indicazione geografica protetta) dall'Unione europea. La nostra città fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Pane e grazie al Consorzio di Tutela del Pane Casareccio garantisce la sopravvivenza dei forni a legna, testimoni di un’antica tradizione che ha il profumo ed il sapore delle cose buone.

FESTA DELLO SPORT

Alla splendida manifestazione hanno preso parte 26 strutture tra scuole, centri e associazioni e numerosi partecipanti alle varie attività di intrattenimento che spaziavano dalle gare alle dimostrazioni, ai giochi di abilità: Asd Educamicane; Asd S.I.D.P. Scuola Italiana Difesa Personale; Asd Libertas Genzano Pallavolo; Asd Dance For Life; Asd Basket Genzano; Asdp Tennis; Asd Fcs Functional Combat System; Asd Volley School; Ass. Pro Loco; I Rioni Di Genzano; Asd Divertissement; Asd Ginnastica Genzano; Fisiopalestra Meriben; Asd Olympia Boxe; Soc. Matrix; Asd Cynthia 1920; Asd Cioli Cogianco Futsal; Asd Cogianco Genzano 2003; Asd Roller Skating Club Libertas Genzano; Ass. Giorgio Belleggia; Asd Albalonga Wheelchairhokey; Asd Motoclub Città Dell’infiorata; Ss Lazio Automobilismo; Asd Arcieri Del Tempio Di Diana; Asd Cammina Che Ti Passa e il Consorzio Pane Casareccio grazie al quale il pane di Genzano è stato ancora una volta al centro della valorizzazione delle nostre tradizioni e dei nostri prodotti locali promuovendo l’olio, il miele, le marmellate e la ricotta come merenda sana per una giusta alimentazione abbinata ad uno stile di vita attivo.

COLLEZIONE HAGER-SPORTELLI

Ufficializzata la donazione di Maria Antonietta Sportelli, vedova del collezionista Hellmut Hager e collezionista lei stessa. Ora palazzo Sforza Cesarini è formalmente riconosciuto quale sede espositiva permanente della prestigiosa collezione Hager-Sportelli.

PABLO ECHAURREN

Al momento Pablo Echaurren sta esponendo alla Scala Contarini del Bovolo di Venezia (Pablo Echaurren. Du champ magnétique. Opere 1977-2017) e a Palazzo Sforza Cesarini con ‘Ritmo Barocco’, dopo aver tenuto un incontro al Musée national d’art moderne, Centre Pompidou di Parigi (La Contreculture En Héritage. Pablo Echaurren Et Le Mouvement De 1977).

MOSTRA SYMPOSIUM

Questa città, grazie al virtuoso rapporto di collaborazione instaurato con la Guardia di Finanza, ha avuto la possibilità di ospitare all’interno del nostro Palazzo Sforza Cesarini la mostra ‘Symposium, a tavola tra mito e cultura’. La mostra, sulla base degli accordi assunti, è terminata lo scorso 31 maggio, ma saremmo lieti di poter proseguire il rapporto di collaborazione finalizzato alla sensibilizzazione sul tema e alla contestuale promozione del patrimonio storico. Abbiamo inoltrato regolare richiesta per il rinnovo della mostra e da un primo accordo verbale sembra che sia stata accolta.

PALAZZO SFORZA CESARINI

Vogliamo portare Palazzo Sforza Cesarini a essere riconosciuto come sede museale e inserito nei circuiti culturali di Roma Capitale. Questo nostro progetto passa da: ottimizzazione del percorso espositivo della Hager-Sportelli, apertura a una esposizione permanente di arte contemporanea, riacquisizione e ampliamento della mostra Symposium aprendo anche alla presenza di reperti archeologici provenienti dal nostro territorio, rafforzamento del rapporto con l’Università di Montclair e con la sovrintendenza ai Beni archeologici per nuove acquisizioni e per avviare un progetto di parco archeologico a Genzano.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

RIORGANIZZAZIONE DELLA MACCHINA AMMINISTRATIVA

L’Amministrazione mancava di segretario comunale e dirigente dell’area tecnica, e il dirigente dell’area economico-finanziaria e della polizia municipale erano in convenzione e in scadenza. Abbiamo provveduto a coprire queste mancanze e a riorganizzare, razionalizzandolo, il personale comunale.

COMITATI DI QUARTIERE

Esattamente un anno fa, al momento dell’elezione a Sindaco, ho detto ‘mi troverete tra la gente’. Per questo ho deciso di pianificare una serie di incontri pubblici nelle piazze genzanesi durante tutto il mese di luglio: senza palco, senza microfono, vere e proprie agorà di ricevimento a domicilio. La presenza diretta sul territorio e il confronto diretto mi aiuta a percepire ancora meglio le esigenze dei cittadini per poter costruire con loro un percorso di miglioramento della città che insieme governiamo.