Grottaferrata | Mariotti (Lega): "Situazione in città sotto gli occhi di tutti..."

Pubblicato: Martedì, 09 Marzo 2021 - redazione politica

Grottaferrata, Lega: “Raddoppiare i voti in un anno grande risultato, è  inizio di una splendida avventura”GROTTAFERRATA (attualità) - "Un esempio: i 25mila euro per la pista ciclabile? Si potranno fare al massimo 100 metri"

ilmamilio.it - nota stampa

Riceviamo e pubblichiamo:

"In questo periodo abbiamo rispettato al massimo le indicazioni nazionali di limitare il più possibile le occasioni di incontro e per chi come noi è abituato a stare tra la gente non è semplice. Abbiamo però deciso che da Aprile torneremo in strada con il massimo delle precauzioni per poter riascoltare dal vivo le esigenze dei cittadini, per raccoglierne le istanze e poter far da tramite con la macchina comunale laddove ci fosse necessità.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Non solo, in questi giorni abbiamo avuto degli incontri, ovviamente ristretti, con diverse realtà: proprio ieri siamo stati chiamati da un gruppo di persone, un movimento incredibile fatto di cittadini di ogni estrazione, che fa una grandissima opera sul territorio dei Castelli Romani e della zona sud di Roma, che non ama i riflettori, non desidera pubblicità ma che è pronto ad aiutare e ad essere aiutato.

Ci siamo messi a loro disposizione così come siamo a disposizione di ogni singolo cittadino, sia che abbia necessità sia che abbia voglia di dare una mano in prima persona. La Lega a Grottaferrata sin dall’inizio ha dato segnali chiari di voler integrare persone soprattutto nuove per la scena politica locale, di indubbie qualità morali e tecniche ma principalmente non egocentriche come purtroppo siamo abituati a vedere soprattutto ultimamente in vari ambiti locali. Importante anche l’incontro avuto con i rappresentanti de “La Foresta che Avanza” che ci hanno illustrato dettagliatamente la loro importante opera per il Bosco della Molara. Amiamo confrontarci e conoscere ogni realtà anche perché ci fa capire che si può creare qualcosa di ottimo uscendo dai soliti nomi e dai soliti schemi ed è quello che stiamo provando a fare: essere la seconda o la terza staffa di qualcuno non fa per noi.

Dicevamo di Aprile, abbiamo già stabilito un calendario di uscite che ogni 15-20 giorni ci vedrà presenti in tantissime zone di Grottaferrata soprattutto per ascoltare: lo abbiamo sempre fatto fino a che purtroppo è stato possibile, la nostra vera sede è la strada e non vediamo l’ora di ritornarci. Abbiamo anche agito con responsabilità nei confronti dei cittadini cercando il confronto con l’amministrazione su tutte le problematiche sociali per cittadini e aziende affinché fossero adeguatamente assistiti e come più volte sottolineato l’assessorato ai Servizi Sociali si è sempre fatto trovare pronto a collaborare e a dare risposte concrete.

Dove purtroppo dobbiamo registrare clamorosi limiti nell’agire di questa amministrazione è sulle materie dei due assessori fantasma, e cioè lavori pubblici e promozione economica. La situazione di Grottaferrata è purtroppo sotto gli occhi di tutti; sui lavori pubblici si potrebbe stilare una lista lunghissima ma bastano due esempi: lo spuntone rimasto di un secchio rifiuti davanti alla galleria da oltre 18 mesi lasciato così e il bidone dei rifiuti in piazza sventrato con busta sventolante.

padel69 freeTime ilmamilio

Abbiamo citato questi due esempi perché sono sotto gli occhi di tutti, al centro città e completamente ignorati ma sul tema lavori pubblici torneremo specificatamente più avanti perché c’è davvero troppo da dire. Altro delirio è quello riguardante la pista ciclabile, idea assurda e inattuabile per la conformazione territoriale di Grottaferrata e per la quale si celebra un finanziamento di 25mila euro come via libera per la realizzazione. Non basteranno nemmeno per un progetto, inattuabile, figuriamoci per la realizzazione: in Alto Adige dove sanno far bene i conti, una pista ciclabile costa 240 euro al metro lineare, quindi con 25000 euro sì e no riusciamo a farci 100 metri di pista ciclabile, meno della metà del Corso. Sarebbe il caso di non assecondare certe idee che assomigliano molto al delirio grillino realizzato a Via Tuscolana e alla Romanina, chilometri di ciclabile che hanno aumentato il traffico e la pericolosità. Peccato invece che non abbia avuto lo stesso seguito l’attenzione al tempo dedicata ai parchi con tanto di magliette visto che invece ora si avrebbe la possibilità di intervenire dall’interno.tennis colline ilmamilio

Approfittiamo anche per chiedere che fine ha fatto la mozione relativa al 5G a firma dell’attuale vicesindaco Bosso, approvata dalla maggioranza a maggio scorso e di cui non si è saputo più nulla così come nulla più si è saputo riguardo la redazione di un nuovo regolamento antenne.

Noi la responsabilità l’abbiamo messa per il bene dei cittadini non di certo per reggere i riflettori a qualcuno e soprattutto sarebbe ora che i protagonismi siano messi a freno per evitare figuracce come quella sull’Ater. Quello che stiamo verificando, purtroppo non solo all’interno dall’amministrazione, è che in molti hanno iniziato partite singole e personalistiche. Tutto legittimo ci mancherebbe ma alla Lega piace il gioco di squadra con i nomi dei giocatori convinti di indossare questa maglia già all’inizio della partita e non all’ultimo minuto quando a qualcuno potrebbe far comodo; ci conforta sapere che su questo modo di ragionare la Lega a Grottaferrata non è da sola.

Rodolfo Mariotti – Coordinatore Lega Salvini Premier Grottaferrata"

(nella foto: Rodolfo Mariotti)

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna