STORIE | La Caldara di Manziana

BRACCIANO (attualità) - La Caldara di Manziana è un monumento naturale generato dal depositarsi di minerali sul fondo della conca di minerali argillosi, che formano uno spesso strato di colore bianco-giallo

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

La Caldara di Manziana si trova nel Parco naturale regionale di Bracciano-Martignano, ed ha valore di sito di interesse comunitario (SIC) per la regione biogeografica mediterranea.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

La Caldara di Manziana è un monumento naturale generato dal depositarsi di minerali sul fondo della conca di minerali argillosi, che formano uno spesso strato di colore bianco-giallo.

Questo fenomeno chimico-fisico offre uno spettacolo suggestivo: il suolo paludoso, le acque che ribollono, lo sfondo arboreo, ricordano gli scenari islandesi o evocano altri mondi.

Ma cos'è la Caldara?

Si tratta di un fenomeno di vulcanismo secondario, che solitamente si forma nella depressione circolare di un piccolo cratere; infatti quando le eruzioni cessano, ma permane comunque in profondità la camera magmatica, essa si raffredda e solidifica nel corso di milioni di anni. Nel corso di questo lunghissimo tempo però non è statica, continua ad interagire con il terreno, con l'acqua delle falde, con i gas in risalita. Tale massa in raffreddamento è quindi soggetta a combinazioni dinamiche, trasformazioni del suo stato. La massa è detta plutone e dà origine a fenomeni chiamati manifestazioni tardive, come le fonti idrotermali, le solfatare, le sorgenti sulfuree e altre manifestazioni telluriche. In questo caso la Caldara.

padel69 freeTime ilmamilio

Essa testimonia quindi l'antica presenza del Vulcano Sabatino. La commistione che si crea nella zona genera la polla gorgogliante, ma anche la torbiera: la torba è un deposito di resti animali e vegetali che non si decompongono totalmente, ed essa è lo stato iniziale del carbone. Vi è poi il boschetto di betulle, raro in quanto tipico del clima freddo. Questa perla botanica potrebbe essere stata originata dalle condizioni particolari del posto oppure potrebbe essere di origine artificiale.

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Anche dal punto di vista storico l'area è di altissimo interesse: questa zona era sacra per gli etruschi al dio Manth, divinità dell'oltretomba. Infatti questo antico e raffinato popolo credeva che le polle di acqua sulfurea fossero emanazioni dal regno dei morti, e probabilmente la grande foresta contribuiva al carisma impenetrabile e misterioso di questo luogo. Si tratta di quello che chiamiamo oggi Bosco Macchia Grande, anch'esso sito di interesse comunitario, situato a nord della Caldara.

Foto dal sito www.lazionascosto.it

 

tennis colline ilmamilio

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna