26 persone sanzionate dai Carabinieri per mancato rispetto norme anticovid, chiusi 2 negozi

 

 

Ostia, controlli a raffica dei Carabinieri: un arresto e due denunceROMA (cronaca) – Un senza fissa dimora tunisino di 25 anni, infine, è stato arrestato, invece, per il furto di una costosa biciletta elettrica, del valore di 900 euro.

ilmamilio.it - nota stampa dei Carabinieri

E’ di 26 persone sanzionate l’ultimo bilancio dei controlli svolti dai Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante nella zona di piazza Vittorio Emanuele II.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Nell’ambito degli stessi controlli sono stati chiusi anche 2 esercizi commerciali – un bar e un’agenzia di viaggi – dove i militari hanno verificato assembramenti di persone e il mancato rispetto del distanziamento sociale.

Un senza fissa dimora tunisino di 25 anni, infine, è stato arrestato, invece, per il furto di una costosa biciletta elettrica, del valore di 900 euro.

padel69 freeTime ilmamilio

In particolare, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno sanzionato un cittadino del Bangladesh di 39 anni, proprietario di un’agenzia di viaggi ubicata in piazza Dante, al cui interno è stata riscontrata la presenza contemporanea di 9 persone, situazione che non consente di mantenere la distanza minima interpersonale per scongiurare un eventuale contagio da Sars-CoV-2. Tutti i presenti sono stati sanzionati e l’agenzia di viaggi chiuderà i battenti per i prossimi 5 giorni.

Per gli stesi motivi, poche ore dopo, è stata imposta la chiusura, questa volta per 3 giorni, al proprietario di un bar di piazza Vittorio Emanuele II. I Carabinieri hanno trovato 4 persone assiepate nei pressi dell’ingresso dell’esercizio, motivo per cui sono stati sanzionati insieme al titolare del bar, un cittadino cinese di 20 anni.tennis colline ilmamilio

Nel corso delle attività di controllo, sono state elevate altre 13 sanzioni amministrative: 9 per mancato distanziamento sociale, 2 per mancato uso della mascherina e 2 per ubriachezza molesta.

Un clochard di 26 anni, cittadino tunisino con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. L’uomo è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza installate nella zona di via Marmorata mentre, nottetempo, forzava la catena che assicurava una bicicletta elettrica del valore di oltre 900 euro ad un palo. Quando il proprietario, un cittadino del Bangladesh di 25 anni, ha denunciato il furto, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno immediatamente avviato un’attività d’indagine e le immagini riprese dalle videocamere di alcuni esercizi commerciali della zona hanno incastrato il 25enne tunisino, rintracciato sotto i portici di piazza Vittorio Emanuele II e arrestato.

 

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna