I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Furto con borse schermate all'outlet di Valmontone, arrestati dai carabinieri

VALMONTONTE (cronaca) - In manette sono finiti due giovani ucraini beccati con la refurtiva

ilmamilio.it

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno  arrestato due cittadini ucraini, di 32 e 21 anni, senza fissa dimora, per furto aggravato in concorso all'interno del centro commerciale Valmontone Outlet. Ieri pomeriggio, approfittando del notevole afflusso di avventori, i taccheggiatori sono entrati in azione diversi negozi di abbigliamento e calzature.

Grazie ai servizi di controllo predisposti e alla proficua collaborazione con il personale di vigilanza dell'outlet unito alla tempestiva segnalazione dei responsabili degli esercizi commerciali interessati, i Carabinieri della Stazione di Valmontone hanno bloccato i due malfattori.

 

 

 

 

 

 

 

Ad un primo accertamento, i Carabinieri non hanno rinvenuto alcuna refurtiva in loro possesso, ma, hanno trovato poco distante le chiavidella loro autovettura, di cui si erano appena disfatti per eludere eventuali controlli.

 

tecnocasa2agenzia servizi

 

 

 

 

 

 

 

Raggiunta l'auto nei parcheggi, i Carabinieri l'hanno perquisita rinvenendo, nel bagagliaio, due borse schermate con all'interno vari capi d'abbigliamento, muniti ancora del dispositivo antitaccheggio. La merce è stata interamente restituita ai responsabili dei negozi "visitati" mentre gli arrestati sono stati trattenuti in camera di sicurezza. L'attività svolta dai Carabinieri è stata convalidata dalla compentente Autorità Giudiziaria di Velletri che ha disposto per i malfattori la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Valmontone.