Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Marino | Genitori scuola elementare “Pertini”: “DAD a singhiozzo e carenza insegnanti, non si può andare avanti così”

MARINO (attualità) - Lo sfogo di alcuni genitori dopo un anno di pandemia

ilmamilio.it 

Da alcuni genitori di studenti della scuola elementare “Sandro Pertini” di Marino riceviamo e pubblichiamo.

“Il diritto allo studio non dovrebbe andare in quarantena ..ma purtoppo è cosi!!!

Questo è quello che sta accadendo in queste settimane per il plesso Sandro Pertini di Marino, scuole elementari ..quelle che dovrebbero essere le fondamenta per il futuro dei nostri ragazzi.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

È un anno che ci sono stati richiesti grandi sacrifici, capacità di adattamento a questa situazione emergenziale che stiamo vivendo. Ci siamo adattati, abbiamo alzato l'asticella della pazienza, chi ancora è fortunato e lavora cerca di fare i salti mortali per accomodare tutti i cambi di programma attuati (entrate posticipate, uscite anticipate, dad, ddi ....).

Ma ora la pazienza è finita ..siamo stanchi di essere sempre noi a pagare le conseguenze di tutto, ma siamo soprattutto stanchi che a rimetterci in primis siano i nostri figli!

Chiediamo un intervento RISOLUTIVO IMMEDIATO che ponga fine a questo stato di precarietà e incertezza ..STOP vogliamo che i nostri figli possano andare a scuola e avere docenti che garantiscano la continuità didattica, che non vengano smembrati in altre classi per contenere i contagi e vogliamo che chi è in DDI o DAD venga concesso il diritto di partecipare alla lezione.

padel69 freeTime ilmamilio

Noi siamo un piccolo esempio di Scuola malfunzionante .... ma quello che abbiamo il coraggio di raccontare non riguarda solo noi ma anche altre realtà di altri plessi dello stesso istituto. Forse un problema di tutte le scuole Italiane ...ma è ora che qualcuno se ne faccia carico!!!!

Nello specifico ci presentiamo ...siamo i genitori del VD Sandro Pertini di Marino.

La nostra quarantena è iniziata l’8 Febbraio ...con 8 positivi in classe (di cui anche due insegnanti).

Questo ha avuto effetti devastanti sui ragazzi ma non solo ..anche le relative famiglie si sono infettate e via dicendo.

Ma il problema non è il covid...lo sappiamo da un anno che siamo a rischio e combattiamo tutti i giorni per arginare i contagi. Il problema è di come reagisce la scuola a tutto ciò...

Comunita Tuscolana banner

1) Connettività internet assente: possibile che dopo 1 anno non siamo riusciti ancora ad avere una linea funzionante? Quanto altro bisogna aspettare?

2) Supplenze ....tanti galli a cantare e non si fa mai giorno!!! Possibile che tutti lamentano di non avere lavoro e molti non hanno voglia di lavorare??? Non è ora di depennare nomi dalla lista supplenti facendo lavorare solo i meritevoli??

Noi ancora non abbiamo supplenti ....la prima che abbiamo trovato è già in malattia senza avere fatto un giorno di presenza...

sportage pronta consegna mamilio dicembre

3)Disorganizzazione ............

In due settimane di quarantena (8-21 Feb) e DAD abbiamo svolto 6 ore di lezione.

Il rientro a scuola era previsto per il 22 Febbario (con 10 presenti e 9 ancora in quarantena) ...cosa è successo?

- 22 Febbraio i bambini sono rimasti a casa (TUTTI) mancanza di personale e DAD.

- 23 Febbraio 10 sono andati a scuola ..ma a metà mattinata è arrivato avviso di prelevarli prima 14.15 per mancanza di supplente

- 22-23 febbraio chi è a casa neanche la DDI ..quindi nessuna ora di lezione (Questo vuol dire che in 16 giorni sono state svolte 6 ore di lezione, 6% delle ore spettanti)

Speriamo che questo nostro disappunto giunga al cuore di qualcuno che abbia veramente a CUORE il diritto allo studio dei nostri figli ..tanto proclamato nell' art.34 della Costituzione Italiana (che citiamo visto che Educazione Civica è finalmente tornata ad essere una materia in auge! ...)”.

tennis colline ilmamilio