I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il Comune di Zagarolo approva i contratti di locazione a canone concordato

Zagarolo (attualità) – Accordo perfezionato con le sigle sindacali. La soddisfazione del sindaco Piazzai

ilmamilio.it - comunicato stampa

La Giunta Comunale del Comune di Zagarolo con Delibera n°146 del 21/09/2017 ha ratificato l'accordo territoriale, perfezionato con le sigle sindacali in rappresentanza di locatori e conduttori, per la sottoscrizione di contratti di locazione a canone concordato. L'iniziativa, promossa dall'Amministrazione Comunale, ha recepito il Decreto Ministeriale del 16/01/2017 che concede ai Comuni facenti parte della Città Metropolitana e considerati ad alta densità abitativa, l'opportunità di stipulare contratti di locazione a condizioni economiche agevolate per inquilini e proprietari di immobili.

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

“L'opportunità – spiega l’Assessore all’Urbanistica, Massimiliano Petrassi – oltre a facilitare l'accesso degli utenti al mercato delle locazioni in una fase particolarmente complessa per le famiglie, tende a rivitalizzare la domanda per lo più nel centro storico, spronando il recupero urbanistico del tessuto edilizio nonché muovendo l'economia del territorio basata prevalentemente sull'artigianato edile degli operatori locali”.

agenzia servizi

Clicca per scoprire i servizi dell'Agenzia

Nello specifico, i locatori che sceglieranno questa tipologia contrattuale applicabile ai soli immobili residenziali, usufruiranno principalmente di una cedolare secca al 10% più vantaggiosa rispetto all'ordinaria. I conduttori, in relazione alle caratteristiche della tipologia, beneficeranno di uno sconto sul canone mensile rispetto ai prezzi di mercato.

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

“L'accordo territoriale prevede la suddivisione del territorio in 4 macrozone, ad ogni zona sono attribuiti dei valori da un minimo ad un massimo – conclude il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Questi parametri da assegnare all'unità immobiliare, in relazione ad elementi oggettivi, consentiranno alle parti di determinare il canone di locazione”.

tecnocasa2