I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati: nelle periferie manca di nuovo l'acqua. "Non sappiamo a chi rivolgerci"

FRASCATI (attualità) - L'appello arriva ancora una volta da via Fontanile del Piscaro

ilmamilio.it

Da un residente della periferia di Frascati riceviamo e pubblichiamo.

"Buonasera direttore, abito in via Fontanile del Piscaro, 4 a Frascati, sono purtroppo di nuovo a scriverle perchè dopo l'incubo siccità e incendi di quest'estate la situazione dopo un paio di mesi di semitranquillità, sta cominciando a tornare pessima, infatti seppur ci siano state delle deboli piogge ultimamente, sia il giorno 8 novembre che oggi14 novembre ci troviamo di nuovo con i rubinetti a secco.

tecnocasa2agenzia servizibmw novembreQuesta condizione, come avvenuto nel corso della scorsa torrida estate, si è verificata senza ovviamente alcun preavviso da parte di Acea o Istituzioni. Personalmente intorno al 20 agosto chiesi un incontro con il sindaco che ovviamente in piena crisi idrica era in vacanza, ma niente e nessuno si è fatto vivo, non sappiamo proprio cosa fare e a chi rivolgerci. Spero che pubblicando questo mio appello sul vostro quotidiano si possa riuscire a smuovere qualcosa.

 

 

 

 

 

 

Commenti   

0 #1 Raffaello 2017-11-16 15:56
Anche da noi ci sono stati nuovi episodi di abbassamento di pressione. Credo che per risolvere il problema, sia sufficiente comprare una pagina intera di giornali come "il messaggero" o "repubblica" e scriverci a caratteri cubitali: "NON COMPRATE CASA A FRASCATI! MANCA SEMPRE L'ACQUA!". A quel punto ci penseranno le imprese costruttrici e le banche che prestano loro i soldi a fare "forti pressioni" sull'acea ato2.
Citazione