I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Monte Compatri, rifiuti: via ai controlli sull'evasione della Tari

MONTE COMPATRI (attualità) -  Molti i dati raccolti, che saranno incrociati con l'ufficio ragioneria

ilmamilio.it

Iniziate le verifiche anti-evasione sulla Tariffa dei rifiuti, da parte della Polizia locale e degli ispettori ambientali.  Decine i controlli già effettuati in queste ore: gli agenti incroceranno i dati raccolti con quelli dell'ufficio ragioneria, per stanare chi evita di pagare la Tari.

"L'obiettivo - spiega l'assessore all'Ambiente, Sabrina Giordani - è quello far venire alla luce le utenze fantasma, per un duplice traguardo: una bolletta più leggera per i cittadini di Monte Compatri; una miglior differenziazione dei materiali, per aumentare le percentuali del porta a porta".