I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

Pomezia: da ieri la sostituzione di 48 nuovi alberi. "Non avevano attecchito, può succedere"

alberi nuovi pomeziaPOMEZIA (attualità) - Nell’area verde tra via S. D’Acquisto, via A. Imperatore e via G. Cesare

ilmamilio.it - comunicato stampa

E’ iniziata ieri mattina la sostituzione di 48 alberi – 24 querce e 24 lecci – nell’area verde tra via S. D’Acquisto, via A. Imperatore e via G. Cesare. Gli alberi, già messi a dimora a marzo del 2016, non avevano attecchito e saranno quindi ripristinati senza alcuna spesa per il Comune di Pomezia.

“Può succedere che per diverse ragioni le piante non si radichino in maniera ottimale nel terreno e vadano quindi ripristinate – spiega l’Assessore Riccardo Borghesi –. Il contratto con la ditta prevedeva una clausola di garanzia per il mancato attecchimento, di conseguenza la sostituzione iniziata questa mattina è a costo zero per la Città”.

 

 

 

 

 

 

 

tecnocasa2agenzia servizi

bmw novembrePomezia diventa ogni giorno più verde – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Entro la settimana vedremo nuovi alberi in una delle aree verdi più centrali di Pomezia e domenica 19 novembre prossimo inizieremo tutti insieme la piantumazione di ben 1000 alberi per Pomezia: 300 querce nelle aree verdi tra via Copernico e via Salvo D'Acquisto; 300 lecci in viale Po nei pressi della Chiesa di Campo Ascolano; 3 lecci in via Varrone; 250 lecci a Selva dei Pini e 147 lecci che serviranno a ripristinare le alberature della Città”.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna