Frascati | La dirigenza dell'ITT Enrico Fermi replica al "genitore molto arrabbiato"

Pubblicato: Martedì, 26 Gennaio 2021 - redazione attualità

FRASCATI (attualità) - La risposta del preside dopo le accuse a seguito degli "scioperi" della scorsa settimana

ilmamilio.it

Dalla dirigenza dell'ITT Enrico Fermi di Frascati riceviamo e pubblichiamo.

"Si smentisce categoricamente quanto riportato da codesta testata giornalistica ilmamilio.it in relazione all'articolo "Frascati | E' polemica per la gestione delle assenze (e degli scioperi) all'ITT Enrico Fermi".

In merito si fa presente che, come da vadecum pubblicato sul sito della scuola in data 08/09/ 2020, tuttora presente nelle comunicazioni visibili alle famiglie  e a disposizione in ogni classe in forma cartacea, rispondendo alle normative ministeriali la DDI è totalmente equiparata alla didattica in presenza; per cui qualsiasi indicazione riguardante la scuola coinvolge tutti gli studenti dell'istituto indipendentemente dalla modalità in cui si usufruisce della stessa.

seLasai ilmamilio

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

Inoltre precisiamo che il diritto di sciopero non è un facoltà degli studenti in quanto strettamente connessa ad un rapporto lavorativo che preveda una retribuzione così come anche si evince dallo “Statuto degli studenti e delle studentesse”, gli alunni possono astenersi dalle lezioni ma non scioperare.

Questo Istituto trova inverosimile che si possa dire che la richiesta di un certificato medico che ha come unico scopo la tutela di tutti gli studenti, di tutto il personale scolastico e soprattutto di coloro che presentano delle fragilità, possa essere interpretata come una “perdita di tempo per i medici curanti” come da lettera succitata.

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Inoltre è compito della dirigenza o delle autorità competenti decidere le modalità di svolgimento della didattica o della sospensione della medesima e non del rappresentante degli studenti che è solo il portavoce degli stessi.

Non approviamo la modalità utilizzata da codesto presunto “Genitore molto arrabbiato”, e che speriamo abbia il coraggio di assumersi la responsabilità di quanto fatto pubblicare e si lasci identificare perchè bisogna sempre  sostenere de visu le proprie idee poiché messe così  così sembrano solo delle vane illazioni, la porta della Presidenza dell’Istituto è sempre aperta e il Dirigente non ha mai negato a nessuno un confronto su divergenze di idee. 

Non dimentichiamo un patto condiviso e approvato dalle famiglie che riporta come da  D.P.R. 235/07 e che inserisce nello Statuto un art. 5 – bis con il quale si introduce il “Patto educativo di corresponsabilità”, finalizzato a definire in maniera dettagliata e condivisa diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica autonoma, studenti e famiglie e il cui obiettivo primario è quello di impegnare le famiglie, fin dal momento dell’iscrizione, a condividere con la scuola i nuclei fondanti dell’azione educativa.

Comunita Tuscolana bannerLa scuola partecipa, inoltre, ad un accordo di rete con altre tre scuole superiori del territorio frascatano e tutti i dirigenti hanno deciso, anche in questo caso, di mantenere una linea comune, ci domandiamo come mai solo i nostri genitori si siano tanto arrabbiati e come siano venuti in possesso di un messaggio whatsapp indirizzato solo ed esclusivamente al personale docente, ma su questo indagheremo visto che è stato violato il segreto d’ufficio a cui ogni docente è tenuto (art. 28 legge 241/90; art. 326 Codice Penale ). La comunicazione per il genitori invece  è stata pubblicata sul registro elettronico Venerdì 22 Gennaio 2021 in mattinata dopo una riunione del team della dirigenza e che qui alleghiamo: “Si comunica che per il rientro a scuola dopo un periodo di assenza, effettuato sia in presenza sia in DDI, superiore a 5 giorni (compresi il sabato e la domenica) è obbligatorio presentare certificato medico attestante l’assenza di malattie infettive o diffusive.

padel69 freeTime ilmamiliomaestre pie frascati ilmamilio

Si consiglia agli studenti di effettuare il tampone recandosi presso i drive-in messi gratuitamente a disposizione dalla Regione Lazio: è possibile prenotarsi al seguente link https://prenota-drive.regione.lazio.it. Si precisa che, in mancanza della sopra citata certificazione, gli alunni non saranno ammessi né in presenza né in DDI.”

Pertanto sperando in un fattivo dialogo educativo, in tempi così difficili e duri, ci auguriamo di proseguire l’anno, già tanto faticoso per tutti, nella massima  collaborazione e condivisione.

Il Dirigente e il suo Staff".

colline201023 ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna