I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati, la Giunta comunale proroga le concessioni di occupazione di suolo pubblico

 
L'immagine può contenere: tabellaFRASCATI (attualità) - Il provvedimento dell'amministrazione
 
ilmamilio.it
 
La Giunta Comunale nella riunione di ieri ha approvato la proposta di proroga per le occupazioni suolo pubblico temporanee, propedeutiche alla somministrazione di alimenti e bevande, fino al 31 marzo 2021 e che anche in questo caso saranno rilasciate a titolo gratuito.
parcoUlivi pubb3 ilmamilioseLasai ilmamilio
Le richieste dovranno essere presentate a partire da oggi, mercoledì 13 gennaio 2021, fino a mercoledì 20 gennaio 2021. Per qualsiasi ulteriore informazione si potrà contattare l’Ufficio Cosap-Suap al numero 06 94184212. È possibile scaricare la modulistica per la presentazione delle domande a questo link: https://trasparenza.comune.frascati.rm.it/archivio5....
sportage pronta consegna mamilio dicembre
«Esprimo soddisfazione per l'approvazione di questa Delibera - dichiara il Consigliere delegato alle Attività Produttive Mattia Ambrosio -. La volontà dell’Amministrazione comunale è quella di favorire le imprese di pubblico esercizio e le imprese che effettuano il commercio su aree pubbliche, permettendo agli avventori di consumare all'aperto e in sicurezza, sotto la supervisione degli operatori del settore».
padel69 freeTime ilmamiliomaestre pie frascati ilmamilio
«L’Amministrazione comunale sta cercando di facilitare la ripresa delle attività commerciali, messe in grave difficoltà dalla pandemia e dalle necessarie e inevitabili chiusure - dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -. In questo senso la proroga data alle concessioni di suolo pubblico va nella direzione di consentire un’attività ordinata, sotto il controllo degli stessi gestori, per ridurre i fenomeni che si sono visti nei mesi estivi e che hanno danneggiato gli stessi ristoratori. Mi auguro davvero che i bar, i bistrot, i pub e i ristoranti della città possano quanto prima tornare ai loro normali orari di lavoro e che gli avventori, siano essi giovani o meno giovani, possano evitare eccessi che in questo momento non servono a nessuno e sono dannosi alle economie locali».
colline201023 ilmamilio