METEO – Nuovo peggioramento del week-end con piogge diffuse, venti forti e neve in montagna

ROMA (meteo) - Finita una perturbazione ne inizia un'altra: è una lunga fase di brutto tempo

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Non si arresta la lunga fase di instabilità sulla nostra Penisola, perché dopo la depressione che ci ha interessato da inizio anno, dalla Spagna è in arrivo sull’Italia una nuova perturbazione che richiamerà aria fredda di matrice artica sulle regioni centro settentrionali, mentre sulle estreme regioni meridionali avremo un forte richiamo di aria calda di matrice subtropicale. Il contrasto termico nella giornata di sabato 9 gennaio sarà elevatissimo con estremi alla quota isobarica di 850 hPa (circa 1500 metri) di +16°C sulla Sicilia, mentre sulle regioni settentrionali avremo estremi di -4/-6°C alla stessa quota, con un divario termico di oltre 20°C.

Le regioni centrali e la Sardegna faranno da spartiacque a questo forte contrasto che genererà venti impetuosi sulle regioni centrali e forti acquazzoni con neve in montagna.

seLasai ilmamilio

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

Previsioni meteo nel dettaglio per il week-end:

Venerdì 8 gennaio: giornata variabile con nuvolosità compatta nelle prime ore del mattino al seguito qualche schiarita in un contesto nuvoloso. Non si esclude la possibilità di deboli precipitazioni, nevose sopra i 1200-1400 metri. Temperature in aumento le massime. Venti deboli o moderati nord-orientali.

padel69 freeTime ilmamiliomaestre pie frascati ilmamilio

Sabato 9 gennaio: tempo in peggioramento sin dal mattino con cieli generalmente molto nuvolosi o coperti. Precipitazioni moderati a tratti forti in giornata con quota neve confinata sopra i 1500 metri. Temperature in aumento. Venti moderati orientali.

 

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Domenica 10 gennaio: tempo instabile su tutta la provincia di Roma con precipitazioni a carattere di rovescio di moderata a tratti forte intensità. Neve confinata sui rilievi oltre 2000 metri. Tra la sera e la notte fronte freddo in arrivo con precipitazioni a carattere di rovescio e quota neve in calo sino a 1200-1400 metri. Temperature stazionarie. Venti deboli o moderati sud-occidentali.

Gianluca Caucci, meteorologo

 

 

colline201023 ilmamilio