I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

SS Le Mole, un fine settimana da incorniciare. E gli allievi vanno in fuga

MARINO (calcio) - Nessuna sconfitta e tante belle conferme

ilmamilio.it

Un weekend da incorniciare, quello appena conclusosi, per la S.S. Le Mole Calcio. Le formazioni della società, presieduta dal presidente Stefano Serani, sono infatti uscite imbattute in tutti i match.

I Giovanissimi Regionali di mister Gianni Di Petrillo proseguono nel loro buon campionato pareggiando 1–1 al Ferraris contro l’UniPomezia 1938. I Giovanissimi Provinciali fascia B vincono 0–3 a tavolino contro il Pomezia Calcio. I tre punti più significativi sono, tuttavia, quelli degli Allievi Provinciali del tecnico Ermanno Coccia che schiantano 1–5 nel derby il Virtus Divino Amore e conquistano la vetta della classifica con 12 punti con tre lunghezze di vantaggio sul Segni.

tecnocasa2agenzia servizi

 

 

 

 

 

 

Dopo un primo tempo poco brillante, conclusosi sull’1–1, i ragazzi di Coccia sono rientrati in campo con il piglio giusto per vincere la partita. I marcatori del match per la S.S. Le Mole Calcio sono stati: Papa, Celani (2), Chiodo e Fumelli. Il tecnico Ermanno Coccia ha commentato: «Dobbiamo migliorare l’approccio alle gare. Un risultato che ci soddisfa ampiamente, considerando che ci consente di stare primi da soli in classifica».

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011
Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna