Food | il finocchio: un ottimo alleato nella perdita di peso

ALBANO LAZIALE (food) - Intervista alla dottoressa Giulia Sabatini

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

Lo sapevi che dal finocchio deriva il termine “infinocchiare” con il significato di truffare?

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

Infatti il finocchio veniva utilizzato come antipasto per ingannare le papille gustative del cliente mascherando un vino di scarsa qualità. Altre volte invece venivano utilizzati  i semi per alterare il gusto del vino imbottigliato.

Conosciamo meglio questo alimento grazie al prezioso intervento della dottoressa Giulia Sabatini: “Il finocchio, il cui nome scientifico è Foeniculum vulgare, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Ombrellifere.

sportage pronta consegna mamilio dicembre

Dal punto di vista nutrizionale è composto per la sua quasi totalità da acqua (90% circa), apporta poche calorie, solo 9 kcal ogni 100 g, ed è ricco in fibra. Ciò lo rende un ottimo alimento da consumare anche in un regime alimentare ipocalorico, in quanto oltre a migliorare il transito intestinale, favorisce il raggiungimento e mantenimento dello stato di sazietà.

È ricco di vitamine, in particolare vitamina C, vitamina B6, acido folico, vitamina A e K. È, inoltre, ricco di sali minerali, tra questi quelli presenti in maggiori quantità sono il potassio, ferro e calcio. L’alto contenuto in potassio e basso contenuto in sodio lo rendono un alimento di grande aiuto nel controllo della pressione arteriosa.

padel69 freeTime ilmamilio

Dal sapore il finocchio ricorda un po' la liquirizia e l'anice, ciò è dovuto alla presenza di una sostanza chiamata anetolo. Essa conferisce al finocchio proprietà carminative, contrastando la formazione di gas intestinali e favorendo quindi l’eliminazione del gonfiore addominale; inoltre, stimola la produzione di succhi gastrici, favorendo la digestione.

Meglio il finocchio crudo o cotto? Per mantenere al meglio le proprietà nutrizionali il consumo a crudo è da preferire in quanto non si ha la perdita di nutrienti. Se consumato cotto si verifica la perdita di alcuni nutrienti, soprattutto se lessato, perché i sali minerali si disperdono nell’ acqua e la vitamina C, essendo termolabile, con la cottura, specialmente se prolungata, se ne perda una grande quantità".

maestre pie frascati ilmamilio

Seguendo i consigli di Giulia vi lascio una ricetta, o per meglio dire uno spunto, per poter rendere più appetitoso il finocchio.

Scopriremo nel prossimo articolo con Giulia che l’abbinamento con l’arancia è consigliato non solo per il sapore ma per i valori nutritivi.

INSALATA DI FINOCCHI, ARANCIA E OLIVE

Lava per bene il finocchio e taglialo per metà in verticale. Elimina la parte centrale e più coriacea e taglialo per orizzontale molto finemente a mano o aiutandoti con una mandolina.

Intanto pela a vivo un paio di arance avendo cura di togliere la buccia e la parte bianca sotto di essa che risulta molto amara.

Condisci i finocchi con l arancia ed il suo succo, una manciata di olive, sale e olio.

Buon Appetito!

madamaMarina montecompatri ilmamilio


colline201023 ilmamilio

 

 

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna