I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

Frascati doc: un'assemblea tecnica per fare il punto della situazione

assemblea vinoFRASCATI (eventi) - A margine dell'evento di Luca Maroni nelle Mura del Valadier

ilmamilio.it - comunicato stampa

A margine della manifestazione “I migliori Vini d’Italia. Il Lazio” (LEGGI: "Un vino di Frascati miglior produttore dell'anno per Luca Maroni), che per il quinto anno consecutivo ha premiato a Frascati le eccellenze vitivinicole regionali, sabato 4 novembre scorso si è svolta nelle Mura del Valadier l’Assemblea Tecnica voluta dall’Amministrazione comunale per discutere del Frascati Doc e Docg e delle azioni strategiche per il suo incremento.

tecnocasa2agenzia servizi

 

 

 

 

 

 

Presieduta dal delegato all’Agricoltura Basilio Ventura, che ha aperto i lavori, all’incontro tecnico erano presenti il presidente del Consorzio di Tutela Denominazione Frascati Paolo Stramacci, il presidente della Strada dei Vini dei Castelli Romani Roberto Rotelli, il presidente Onav Lazio Fulvio Comandini e i responsabili di alcune aziende vitivinicole del Frascati.

Nel corso dell’Assemblea è emerso con chiarezza che il Frascati, sia nella versione Doc che in quella Docg, ha un forte legame con il territorio, i cui terreni di origine vulcanica regalano al prodotto peculiarità olfattive e gustative uniche. Di questo sono ben consapevoli i produttori, che imbottigliano nelle proprie aziende o che conferiscono ad altri, così come sono consapevoli di avere la funzione di essere i custodi della tipicità del paesaggio. Questo può continuare a conservarsi se si mettono in pratica azioni di crescita del marchio Frascati, che comunque negli ultimi anni ha ampliato il mercato attraverso la qualità e nuove politiche dei prezzi.

 

 

 

 

 

 

 

Per questo l’Amministrazione comunale, alla luce anche delle recenti azioni di promozione che sono state portate avanti nel mese di ottobre, al termine dell’Assemblea Tecnica ha chiesto che si lavori alla definizione di nuovi interventi in favore sia della valorizzazione del Vino Frascati e delle Aziende vitivinicole, al fine di creare un sistema Frascati che possa fungere da attrattore per il turismo locale e da crescita per tutto il comparto vitivinicolo.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna