Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Pavona, Palozzi (Cambiamo): “Case popolari ancora tra liquami e degrado. Raggi intervenga”

ALBANO (politica) - Il consigliere regionale Adriano Palozzi supporta la denuncia del consigliere comunale albanense Marco Moresco

ilmamilio.it - nota stampa

Liquami, perdite idriche, manutenzione precaria, degrado. È questa la condizione di vita da terzo mondo che continuano a vivere numerosi inquilini degli alloggi popolari di via Roma, situati a Pavona di Albano Laziale ma di proprietà del Comune di Roma.

Una storia di degrado e abbandono istituzionale e amministrativo che si trascina da anni, e che ha visto il Campidoglio grillino spesso immobile e inefficiente. Come denuncia il consigliere comunale di Albano Laziale, Marco Moresco, sempre al fianco dei residenti delle popolari di via Roma, infatti la vivibilità in quegli immobili è ormai giunta ai minimi storici, tra fuoriuscite di liquami, infiltrazioni d’acqua e cedimenti strutturali.

Dunque sollecitiamo il Comune di Roma ad uscire dal torpore istituzionale e a procedere con immediati e concreti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria: a partire dal servizio di spurgo e di pulizia dei pozzetti, dalla messa a norma della rete fognaria e dal prosciugamento dei locali allagati per la fuoriuscita di liquami e altri liquidi.

gierre ottobre 2020 ilmamilio

Inoltre, ho deciso di depositare una interrogazione urgente all’attenzione della Regione Lazio per chiedere se sussistano i presupposti per un intervento della Asl di competenza al fine di affrontare e risolvere la difficile e delicata condizione igienico-sanitaria degli stabili di via Roma”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e responsabile nazionale Organizzazione di Cambiamo con Toti, Adriano Palozzi.

 

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

freeTime1 ilmamilio