I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

La Federazione italia scherma riunisce il proprio consiglio federale a Frascati - FOTO

consiglioFisFRASCATI (attualità) - Seduta in esterna per il presidente Giorgio Scarso e tutti i componenti del Consiglio federale

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Consiglio federale d'eccezione per la Fis che questa mattina si è riunita, presidente Giorgio Scarso in testa, nell'Aula consiliare del Comune di Frascati.

tecnocasa2Una seduta "in trasferta" per l'organo di governo del settore sportivo che più medaglie olimpiche ha saputo portare all'Italia e che è stato accolto nella città tuscolana dal sindaco Roberto Mastrosanti.

VEDI LE FOTO --->>>

"Frascati - ha detto proprio il presidente federale Scarso - è una città che alla scherma da sempre dà tantissimo e che è la patria di una delle società più importanti della scena nazionale. Una società che continua a raccogliere risultati grazie al grande e qualificato lavoro svolto".

"Frascati - ha aggiunto poi il sindaco Mastrosanti - si conferma città dell'accoglienza e dello sport. Un consiglio federale che arriva proprio nella giornata della Festa dello sport (VEDI il videoservizio): quando il presidente dell'Asd Frascati Scherma, Paolo Molinari, mi ha ventilato questa possibilità abbiamo accolto con grande onore questa occasione e per noi è un orgoglio avere nella nostra Aula consiliare i massimi dirigenti della scherma nazionale".

Tra i banchi, ovviamente, anche la pluricampionessa olimpica e consigliera federale Valentina Vezzali.

Tra i punti in discussione nel corso della giornata, si legge sul sito www.federscherma.it, quelli relativi all'area amministrativa, che vedono i consiglieri valutare l'appprovazione di un provvedimento di variazione al bilancio 2017, ma anche valutare il contributo ordinario per le società schermistiche per il 2017.

Inoltre, il Consiglio federale prende in esame eventuali azioni di sostegno alle società danneggiate dall'alluvione dello scorso settembre a Livorno, così come anche alcune richieste di contributo da parte dei comitati regionali.

Tra i punti che riguardano invece l'area tecnico-sportiva, saranno affrontate alcune richieste inerenti competizioni nazionali, si valuterà la composizione numerica della delegazione che prenderà parte ai Campionati del Mediterraneo e si recepiranno le relazioni dei Commissari tecnici di ogni singola arma, indicanti gli osservatori tecnici per l'attività under20.

agenzia serviziPer ciò che concerne l'area paralimpica, si discuterà dell'organizzazione logistica e tecnica degli oramai imminenti Campionati del Mondo di scherma paralimpica, mentre ampio spazio sarà dedicato ai punti inerenti l'area funzionamento e vari, che prevedono alcune richieste di patrocinio e concessione logo per dei libri promozionali, la discussione sulla relazione post-riunione del gruppo di lavoro per la scherma storica e l'analisi della circolare del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, in merito all'assistenza studente-atleta di alto livello.