I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Maugliani (PD): "Lettera aperta al compagno Ugo Piccareta e agli altri cospirazionisti di Ariccia rimasti delusi"

 

Pd, Rocco Maugliani: "Ecco perché mi ricandido per la segreteria  provinciale"ARICCIA (politica) - Le parole del segretario provinciale del PD

ilmamilio.it - nota stampa

Riceviamo e pubblichiamo:

"Caro UGO,

Penso che tu sia un bravo compagno con cui non riesco mai andare d’accordo ma penso che sia giusto risponderti per provare a crescere insieme ad Ariccia. Invidio le persone che vivono una vita di certezze che declinano attraverso frasi senza appello. " Il Pd di Astorre , e anche il tuo, non funziona più". Il Pd è il mio partito e anche quello di Astorre ma non è nostro, non ce lo siamo comprato. E’ lo stesso Pd che ha vinto ad Albano e a Genzano. In mezzo c'è Ariccia dove abbiamo fatto molti errori come Pd ma direi anche come centrosinistra. Perchè se ad esempio si fosse risposto positivamente all'appello lanciato dal segretario regionale del Pd Bruno Astorre rivolto a tutte le forze del centrosinistra di Ariccia di mettersi intorno ad un tavolo e trovare un candidato sindaco comune non logorato dalle scorie di anni di lotte, di incomprensioni  e di guerre intestine, non ci saremmo presentati alle elezioni divisi in tre tronconi rappresentando le nostre divisioni e i nostri personalismi e avremmo dimostrato all'elettorato che si poteva tirare una riga sul passato mandando in soffitta gli egoismi diffusi.

201006 petrapadel colline ilmamilio

La risposta immediata è stata quella di mettersi in campo riproponendo una logica che, a catena , da Cianfanelli che è stato il primo a partire, in giù , ha visto ciascuno di noi schierare i propri campioni più radicali. seconda frase senza appello:"Il Pd ha scelto di far vincere la destra anzichè sostenerci".

Io e il commissario del Pd locale di Ariccia Marco Palumbo abbiamo fatto dichiarazione pubblica di sostegno alla candidatura di Cianfanelli nonostante il nostro candidato sindaco avesse dato libertà di voto, e lo abbiamo fatto nonostante Cianfanelli non ci avesse cercato mai fra il primo e il secondo turno e dopo una campagna elettorale che al primo turno era stata durissima e lacerante, lo abbiamo fatto perchè malgrado tutto ritenevamo quella opzione migliore della vittoria della destra.    Cianfanelli al secondo turno ha preso 3006 voti, oltre mille in più di quelli che aveva preso al primo turno facendo registrare un incremento di voti quasi doppio del suo avversario. Il Partito Democratico al primo turno aveva ottenuto 837 voti. Secondo te il grosso di quegli elettori che si sono recati alle urne al secondo turno per chi ha votato? ha deciso di seguire le indicazioni del partito o ha fatto un'altra cosa? e qui veniamo alla terza frase senza appello pronunciata da te qualche giorno fa: " Emilio può vincere! Emilio deve vincere!".

banner Mamilio 2freeTime1 ilmamilio

No caro Ugo, Emilio non poteva vincere e non per la slealtà altrui, ammesso che la slealtà fra avversari sia una categoria della politica. Emilio non poteva vincere perchè la sua era una candidatura non contemporanea e non esistono uomini buoni per tutte le stagioni. Una candidatura in grado di attrarre una fetta di elettorato importante, questo si, ma anche una candidatura capace di polarizzare contro di se una fetta ancora maggiore di elettori che non lo avrebbero votato mai. Poi di certo se Cianfanelli è potuto arrivare al ballottaggio a differenza di alcuni suoi dirimpettai affetti dal medesimo morbo di sindachite acuta che sono stati giustamente condannati all'irrilevanza politica nel proprio comune, questo lo si deve anche e soprattutto agli errori del Pd che non è riuscito ad Ariccia, a differenza di Genzano ad esempio, ad essere forza di attrazione di un progetto innovativo.

Noi però , certamente in ritardo, abbiamo preso atto delle nostre inadeguatezze. Il direttivo locale del circolo si è dimesso in blocco, a cominciare dal segretario, il partito oggi ha un commissario e siamo pronti ad un'analisi seria per cercare di ripartire. Ma voi quando comincerete a fare altrettanto? perchè sai fra una frase senza appello e l'altra il mondo sta andando avanti e Ariccia , almeno nel nostro campo , è rimasta indietro e noi avremmo bisogno di metterci al passo con i tempi tutti insieme. di tempo purtroppo ne abbiamo a patto che si cominci subito".

sportage agosto ilmamilio

 

 

Commenti   

0 #1 Antonio Micheli 2020-10-07 13:45
Lucida esposizione dei fatti. Condivido. Antonio
Citazione