I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati Scherma, Zanzot e Papale: “Si può iniziare scherma ad ogni età grazie al settore Master”

FRASCATI - Alto agonismo (come dimostrano i plurimi titoli nazionali e internazionali), “cura” dei più giovani, spazi per gli atleti con disabilità, ma non solo. Il Frascati Scherma ha da tempo organizzato anche un settore Master che è riuscito a ritagliarsi un suo spazio all’interno della palestra “Simoncelli” e che è ripartito da qualche giorno.

A guidarlo, come sempre, c’è il maestro Gianluca Zanzot che dallo scorso mese di febbraio è stato affiancato da Luca Papale prima che il Covid interrompesse tutte le attività sportive. I due tecnici hanno parlato del settore nell’ultima diretta sulla pagina Facebook ufficiale del club tuscolano: “Abbiamo un gruppo che è diventato discretamente numeroso nel corso del tempo e alcuni sono già venuti a chiedere informazioni per questa nuova stagione – hanno detto in coro – La fascia d’età parte dai 23 anni in su, ma non è escluso che si accolgano anche ragazzi più giovani a cui non interessa l’attività agonistica pura. Ci sono persone che per svariati motivi non hanno potuto fare scherma in età “più verde” e quindi si avvicinano ora alla nostra disciplina o altri che l’hanno fatta per un breve periodo e poi l’hanno lasciata.

Quello che li unisce è l’inizio di un percorso e ognuno trascina l’altro nella conoscenza della disciplina. A livello di insegnamento non cambia molto rispetto alle lezioni coi nostri ragazzi più giovani, anche se nel caso dei Master magari c’è una facoltà cognitiva maggiore e una minore capacità fisica”. Gli allenamenti Master, al momento, sono programmati il martedì e il giovedì dalle 20,30 alle 22: “A quell’ora c’è maggiore tranquillità e in pratica la sala è totalmente a disposizione dei nostri atleti. Comunque per tutte le informazioni ci si può rivolgere alla nostra segreteria, cercare sul nostro sito internet o i social o anche venire direttamente da noi in palestra” dicono Zanzot e Papale che poi parlano del forte spirito di gruppo che si riesce a creare nel corso Master: “Pur essendoci persone di età diverse, spesso si crea una bella sintonia. Inoltre le gare (che ovviamente sono meno numerose rispetto a quelle dell’agonistica, ndr) vengono fatte tutte nello stesso luogo e nello stesso giorno e questo favorisce la compattezza della “squadra”, ma principalmente fare attività Master è un modo per stare insieme, fare nuove amicizie, divertirsi e soprattutto organizzare cene”. Zanzot, tra l’altro, si diletta anche come atleta, mentre Papale da quell’orecchio non ci sente: “Io devo dare l’esempio al gruppo” sorride il primo. “Io partecipo solo alle cene, in pedana ormai vado solo da maestro - scherza il secondo – Devo dire che Gianluca, che in pedana strilla tantissimo, si è riprestato in un ottimo stato di forma”. Per le prime gare Master nella stagione 2020-21 ci sarà ancora da attendere: “A breve scadenza non ce ne sono – rimarca Zanzot - Forse potrebbe esserne organizzata qualcuna tra novembre e dicembre o più facilmente nel 2021, ma c’è da aspettare. E’ un periodo complicato per gli agonisti, figuriamoci per i Master”.