I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca Priora: il cane lupo è stato inchiodato al palo. La rivendicazione farneticante è di Pasqualino Marajà

cane rp

ROCCA PRIORA (cronaca) - Il povero animale era probabilmente già stato avvelenato: nel testo del biglietto riferimenti al gregge ed al popolo

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Assume contorni sempre più inquietanti la vicenda del ritrovamento di un cane lupo senza vita appeso ad un palo sotto l'arco di accesso al centro storico di Rocca Priora (LEGGI l'articolo di stamane).

tecnocasa2

Secondo quanto accertato dai carabinieri della locale Stazione, l'animale era già morto (molto possibile l'avvelenamento) quando è stato inchiodato con una zampa posteriore al palo nella oscena posa che è visibile nella foto che sta facendo il giro dei social in queste ore.

Farneticante il testo del foglio ritrovato, visibile nella medesima foto, addosso al palo. Una lurida via di mezzo tra una poesia di Trilussa ed uno stornello romano, a firma di un sedicente Pasqualino Marajà, nome probabilmente mutuato dalla celeberrima canzone del 1958 di Domenico Modugno.

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011
Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Nel testo, l'autore se la prende sostanzialmente con l'autorità che protegge omosessuali e malviventi ma non protegge le greggi, evidentemente identificate col popolo che dunque l'autore del testo e probabilmente della macabra messinscena ha inteso "difendere" uccidendo il cane lupo.

Il colpo del povero animale è stato preso in cura dal servizio veterinario della Asl Rm6 che lo ha affidato all'Istituto zooprofilattico per gli esami autoptici. Ad indagare sono i carabinieri della Compagnia di Frascati diretti dal capitano Andrea Rapone.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettur