I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Città di Cave Academy (calcio), Scarozza è chiaro: “La Seconda categoria ci sta stretta”

CAVE - La Seconda categoria del Città di Cave Academy prosegue il suo avvicinamento al campionato, slittato di un paio di settimane rispetto alla data originale (si è passati dall’11 al 25 ottobre).

Tra coloro che seguono con grande attenzione le dinamiche della prima squadra biancoazzurra c’è sicuramente il dirigente responsabile Fabio Scarozza: “Con la disponibilità del presidente Sandro Compagnoni, già ad inizio della scorsa stagione abbiamo avviato questo progetto di ricostruzione della prima squadra assieme al vecchio mister Massimiliano Pulcini. In passato avevo già collaborato con le società calcistiche della città ed ero stato dirigente col patron Pasquazi. Questo progetto, ovviamente, lo sento più mio: abbiamo allestito un gruppo con una forte connotazione cavisella, visto che la quasi totalità dei ragazzi è proprio di Cave. Siamo orgogliosi di questo e anche dei tanti attestati di stima che ci sono arrivati dagli sportivi del posto, i quali nello scorso campionato non hanno mancato di riempire gli spalti del campo sportivo “Ariola”.

La filosofia continuerà ad essere la medesima anche se, ovviamente, salendo di categoria potrà servire prendere qualche ragazzo in più da “fuori paese”. Comunque nella scorsa stagione avevamo preso un ottimo passo prima dell’interruzione, avendo già giocato tutti gli scontri diretti: sono convinto che il secondo posto sarebbe stato alla nostra portata perché eravamo tutti lì vicino. L’obiettivo di questa annata è chiaro, anche se come mister Giacchè non amo fare proclami. Dico solo che la Seconda categoria ci sta stretta e non è un caso che avevamo fatto anche domanda per il ripescaggio in Prima”. Le prime indicazioni stagionali sembrano essere confortanti: “Il rinvio di due settimane dell’inizio del campionato ci ha fatto male ed aveva portato un leggero abbassamento della tensione nel gruppo, ma il mister ha subito spronato la squadra a tornare a lavorare con la giusta concentrazione. Sono convinto che i ragazzi si prepareranno al meglio per l’esordio”. Scarozza conclude facendo una previsione a lungo raggio: “Credo che con questa organizzazione il Città di Cave Academy possa ambire un giorno al ritorno in Promozione: ce la metteremo tutta per riportare questa piazza nelle categorie regionali più importanti”.