I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

BCC Colli Albani, il presidente Capogrossi: “Per sostenere territorio importante l’utile nel Bilancio Sociale piuttosto che nel bilancio civilistico”

GENZANO (attualità) - Il presidente dott. Maurizio Capogrossi ribadisce l’attenzione ed il sostegno al territorio della BCC Colli Albani, durante un incontro con BNI sull’Ecobonus 100%

ilmamilio.it 

Ieri presso la sala Petrucci della BCC dei Colli Albani, nel rigido rispetto delle misure di sicurezza, si è svolto un incontro per chiarire i dettagli del “decreto rilancio”, che prevede il super ecobonus al 110%.

acea3 ilmamilio

Non è il primo incontro (e non sarà l’ultimo) su un tema che impatterà su numerose famiglie che avranno la possibilità di ottenere agevolazioni importanti per l’efficientamento energetico dell’abitazione. Per chiarire gli aspetti del decreto La BCC ha invitato a relazione alcuni professionisti del capitolo dei Castelli Romani di BNI Italia, un’organizzazione di scambio referenze che facilita le relazioni fra i professionisti che ne fanno parte con evidenti benefici per i territori: infatti ogni professionista potrà attingere ad una rete di collaborazioni per soddisfare qualsiasi esigenza che si presenta da parte di un committente.

L’incontro è stato moderato da Francesco Vannutelli Assistant Director dei capitoli BNI dei Castelli Romani e Tusculum, ed ha visto gli interventi dell’Architetto Sara Marascialli, il geometra Stefano Gagliardi, il Commercialista Cristina fatali per BNI e del dott. Federico Quagliarini, responsabile dell’Area Crediti della BCC dei Colli Albani.

sportage agosto ilmamilio

Prima dell’esposizione dei vari professionisti sull’argomento il Presidente Maurizio Capogrossi ha voluto salutare gli intervenuti, sottolineando innanzitutto che si trattava della prima riunione in presenza che BCC Colli Albani realizzava dall’avvento dell’epidemia da Covid-19, ponendo innanzitutto l’attenzione, come medico, agli aspetti sanitari e ribadendo l’importanza fondamentale dell’osservazione delle prescrizioni di sicurezza quali l’utilizzo della mascherina ed il distanziamento di due metri (limite entro il quale un semplice starnuto può veicolare il virus). In veste di Presidente ha ribadito il ruolo che una BCC deve avere sul territorio, i cui meriti sono stati recentemente riconosciuti anche dalla BCE la quale afferma in una sua nota come le banche di credito cooperativo riescano a coniugare l’efficienza operativa e la redditività in un quadro culturale volto a promuovere lo sviluppo locale, l’attenzione alle PMI alle famiglie ed all’ambiente. Per questo secondo il Presidente la Banca deve porre principalmente l’attenzione “all’utile del bilancio sociale”, per soddisfare le esigenze del territorio; fulcro questo attorno al quale il dott. Capogrossi ha incentrato il suo mandato. La BCC dei Colli Albani infatti durante l’emergenza da Covid-19 è riuscita ad erogare circa 13 milioni di euro per il decreto liquidità supportando 750 imprese e ha applicato la sospensiva a mutui delle famiglie per circa 50 milioni di euro, numeri enormi se riferite alle masse gestite dalla banca. “Il compito della Banca del territorio, deve incentrarsi sulla soddisfazione dei Soci e dei clienti che ne fanno parte a sostegno delle loro esigenze; è per questo che oggi riusciamo anche ad essere pronti sul fronte Ecobonus, che oltre a sostenere e rilanciare le imprese produrrà effetti benefici per la collettività e l’ambiente. Abbiamo sostenuto sempre i nostri territori perché soprattutto nei momenti difficili per l’economia ci siamo sempre stati, ci siamo e ci saremo sempre!”.

banner Mamilio 2

L’incontro è stato occasione di confronto e di scambio di informazioni su quanto prevede il decreto, sui vari aspetti e le innumerevoli sfaccettature tecniche.

Il Dott. Quagliarini ha presentato in anteprima i prodotti che il Gruppo Bancario ICCREA, cui la BCC fa parte, sta lanciando sul mercato rivolti sia ai privati che vogliono attingere ai bonus autonomamente, anche tramite finanziamenti ponte che permettano l’inizio dei lavori, sia alle imprese e ai Condomini. I prodotti sono strutturati per fornire a qualsiasi tipo di cliente ne faccia richiesta, tutta l’assistenza e la consulenza necessaria, grazie anche alla convenzione con Eni gas e luce ed Harley dickinson che collaboreranno con Iccrea proprio per assistere i clienti richiedenti e certificare i vari step. Prima della conclusione un question time dove i professionisti hanno risposto alle varie domande poste dagli intervenuti. Prossimo appuntamento per martedì 22 alle 18 dove la BCC Colli Albani esporrà in diretta Facebook gli aspetti del decreto, i prodotti che verranno lanciati sul mercato, rispondendo anche ai quesiti che man mano giungeranno.

nuoto colline ilmamilio

 

vivace2020 ilmamilio