Perché due mesi di lockdown non ci hanno insegnato nulla. Nuovi casi raddoppiati in pochi giorni, nuove chiusure inevitabili

Pubblicato: Sabato, 15 Agosto 2020 - Marco Caroni

FRASCATI (attualità) - Oggi superati, come ad inizio marzo, i 600 nuovi contagi

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Cosa ci hanno insegnato due mesi di lockdown e lunghi 8 mesi di coronavirus? Nulla.

Lo dicono i numeri: in questi ultimi giorni, i nuovi casi di covid-19 sono letteralmente raddoppiati ed oggi, dopo un paio di giorni "importanti" si è nuovamente superata quota 600. Siamo, per intenderci, ai dati di inizio marzo.

LEGGI Covid, bollettino Italia: +629 positivi e 4 morti nelle ultime 24 ore

sportage agosto ilmamilio

Lo dice quello che facciamo noi italiani: 9 su 10 sono convinti che tutto sia finito (anche grazie ad una parte malata della nostra classe politica), almeno il 30% è convinto addirittura che non sia stato vero nulla. Che si sia trattato di una finzione, di una speculazione. Addirittura di una manovra economica.

Il lockdown non ci ha insegnato nulla.

Lo dicono che immagini che arrivano dalle spiagge, dai locali, dalle discoteche. Non abbiamo capito nulla.

Quando il 4 maggio si è entrati nella fase 2 in molti si era convinti che le lunghe chiusure ed i sacrifici delle settimane precedenti avessero indotto ad un atteggiamento più prudente, più rispettoso. Non è stato così.

veleno frascati banner ilmamilio

Ed ora?

Ora tutto torna seriamente a rischio.

Ora bisogna anche fare in fretta a richiudere alcune categorie di esercizi commerciali - le discoteche per prime - per evitare guai ancora più grandi. Perché si è permesso tutto questo quando le disposizioni parlano ancora molto chiaro? Perché alcune attività ed alcune zone vengono considerate zone franche?

Perché milioni di persone - i giovani in primis - non rispettano le regole e pensano che sia solo uno scherzo ed un fastidioso tentativo di controllo delle persone?

Che scuola e che ripresa ci attende in settembre? Purtroppo, con i dati di questi ultimi giorni, è difficile davvero pensarla in maniera ottimistica.

Purtroppo andrà male per tutti. Ancora. Ed allora chi oggi continua a far finta di niente dovrà rendere conto. A tutti.

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna