Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Monte Porzio Catone: 160 kg di droga nel furgone: 44enne arrestato sull'A1

MONTE PORZIO CATONE (cronaca) - Fermato all'altezza dell'uscita per i Castelli romani

ilmamilio.it

Il conducente, un 44enne nato a Losanna ma residente a Frosinone, è stato arrestato con l'accusa di di trasporto e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Viaggiava sull'autostrada senza nemmeno usare la prudenza necessaria a evitare un controllo. Una pattuglia della Polstrada, in servizio sulla tratta Ceprano-Roma Sud, ha notato un autocarro Renault Traffic, che poi risulterà essere stato noleggiato, viaggiare a velocità sostenuta e compiere pericolose operazioni di sorpasso.

Gli agenti lo hanno seguito e lo hanno fermato in corrispondenza del casello autostradale di Monte Porzio Catone, in provincia di Roma. Quando gli agenti hanno mostrato l'intenzione di perquisire il mezzo, l'autista si è subito innervosito.

8 pacchi in tutto, avvolti nel cellophane bloccato con nastro isolante di colore bianco. Nell'abitacolo si trovavano altri 7 pacchi più piccoli, che avevano lo stesso contenuto del primo: marijuana.

Per l'uomo è scattato l'arresto per il reato di trasporto e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in flagranza. La polizia ha avviato le indagini per identificare i complici che avrebbero provveduto alla vendita al dettaglio dell'ingente quantitativo di droga, che ha un valore sul mercato di 1 milione e 600 mila euro.