I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Roma, controlli dal Centro Storico al litorale romano: sanzioni e chiusure di locali per violazione delle norme anti-Covid

ROMA (attualità) -  Una persona denunciata per guida in stato di ebbrezza, aveva tasso alcolemico quasi 5 volte superiore al limite consentito.
 
ilmamilio.it
 
Oltre 3mila le verifiche eseguite in questo fine settimana da parte delle nostre pattuglie. Una vigilanza particolare ha riguardato le località tipiche della movida: Ponte Milvio, Trastevere, San Lorenzo, Rione Monti ma anche le varie piazze del Centro Storico ed il litorale romano, dove ormai da settimane è stata predisposto un potenziamento dei controlli. Nella zona del Pontile, gli agenti hanno proceduto al sequestro di centinaia di articoli venduti illegalmente nelle strade e verificato il rispetto delle norme per la sicurezza stradale e per il contenimento del contagio da Covid-19: rilevati assembramenti presso un'attività di ristorazione che, per questo motivo, è stata sanzionata.
 
veleno frascati banner ilmamilio
 
Violazioni alle disposizioni per la tutela della salute pubblica sono state riscontrate anche in alcuni locali del quadrante nord della Capitale: oltre alla sanzione prevista, in un caso è scattato il provvedimento di chiusura di tre giorni. Durante gli accertamenti in atto nella zona, gli operanti hanno sorpreso e immediatamente fermato un trentenne che procedeva con il proprio veicolo contromano, con il rischio di investire le persone presenti in strada in quel momento: rilevato un tasso alcolemico cinque volte superiore ai limiti consentiti, l'uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza , oltrechè per resistenza violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
sportage agosto ilmamilio
 
Una mirata attività di controllo ha interessato anche altri luoghi di ritrovo della Capitale, come il quartiere dell'Appio Claudio, dove alcuni pubblici esercizi sono stati sanzionati per irregolarità amministrative e per la mancata osservanza delle regole sul distanziamento sociale. Mentre, a causa di assembramenti che impedivano di fatto il rispetto delle prescrizioni anti-contagio, sono proseguite da parte delle pattuglie le procedure di isolamento temporaneo dei luoghi maggiormente frequentati e affollati: tra questi, le principali piazze di Trastevere. Elevati verbali anche per la vendita ed il consumo di alcol oltre l’orario consentito e per illeciti di tipo amministrativo rilevati all'interno di alcune attività.
 
Sul versante sicurezza stradale, in questo weekend gli agenti hanno accertato quasi 800 violazioni al Codice della Strada, proseguendo con una costante opera di controllo anche nei confronti degli utilizzatori di monopattini.