I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino piange la scomparsa del luogotenente Domenico Blaconà

blacona domenico1 ilmamilioCIAMPINO (attualità) - Aveva 91 anni ed è stato comandante della Tenenza, come oggi suo figlio Antonio

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

E' venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dei tanti amici ed ex colleghi, il luogotenente Domenico Blaconà, aveva 91 anni, era nato a Caccuri in provincia di Crotone, il  4 novembre 1928.

Il luogotenente era in casa, dal 16 giugno, dopo che le sue condizioni di salute si erano aggravate a causa di una grave malattia al fegato e pancreas. Domenico Blaconà, ha avuto tutta l'assistenza sanitaria necessaria, da parte del Campus Biomedico di Roma al suo domicilio. E soprattutto ha avuto fino all'ultimo tutto l'affetto e la cura che meritava, dai suoi familiari, i due figli Margherita (la primogenita), Antonio, attuale comandante della Tenenza Carabinieri di Ciampino, della moglie Carolina e dei 5 nipoti.

Il Luogotenente Blaconà, prestava ancora "servizio" come presidente della locale Associazione Carabinieri in Congedo e fino a qualche mese fa aveva partecipato con il suo garbo e la sua autorevolezza a tutte le manifestazioni pubbliche cittadine.

veleno frascati banner ilmamilio

Due anni fa quando compì 90 anni fu anche premiato in comune con una targa ricordo, dal commissario prefettizio Giovanni Borrelli, davanti a tutte le autorità cittadine. Aveva prestato servizio in Calabria, a Roma e in altre parti di Italia, combattendo da giovane appuntato dei Carabinieri, il terrorismo, la n'drangheta e la mafia, lavorando a stretto contatto con il generale Dalla Chiesa. Era stato anche predecessore di suo figlio Antonio, come comandante della Tenenza Carabinieri di Ciampino, sempre amato da tutti i cittadini, al servizio della comunità con grande attaccamento alla divisa, che ancora portava con grande onore, orgoglio e passione, quando presenziava alle celebrazioni nazionali e locali come presidente dell'Associazione Carabinieri in Congedo

blacona domenico2 ilmamiliosportage3 ilmamilio

Ben 5 i nipoti di nonno Domenico: Laura, Sara e Asia, figlie di Margherita, e Andrea (Carabiniere come il nonno e il padre) e Davide. 

I funerali, con il rispetto delle disposizioni anticovid19 si terranno mercoledì mattina a Ciampino alle 10.00 presso la chiesa di viale Kennedy, Beata Vergine del Rosario, vicino alla Caserma dei Carabinieri.

Nella foto qui sopra ben 3 generazioni di Carabinieri nell'Arma: da sinistra Andrea, Domenico e Antonio Blaconà.