I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Albano Laziale, Comunisti Castelli Romani: "Arredo Urbano o Strumenti di Sicurezza Stradale: altro sperpero di denaro pubblico?"

Albano Laziale, la RSU replica al Comune: "E' stato di agitazione"ALBANO LAZIALE (attualità) - La critica del movimento sui 'bigonzi arancioni'

ilmamilio.it - nota stampa

Riceviamo e pubblichiamo:

"Circa un anno fa, mese più mese meno, come tutti i nostri concittadini ricorderanno anche per le polemiche, venivano installati in posizione strategica, dopo accurati studi condotti sulle strade del nostro territorio più a rischio incidenti per l’elevata velocità, dei *BOX* *ARANCIONI* previsti per l'alloggiamento di strumentazione tecnica di avanguardia idonea alla rilevazione della velocità o del controllo della regolarità assicurativa o tecnica dei veicoli transitanti.

veleno frascati banner ilmamilio

Sicuramente nelle intenzioni una buona e giusta pratica di prevenzione atta a scongiurare incidenti, che molto più spesso vedono come attori protagonisti in negativo i *Pedoni* soprattutto nei centri urbani, e ad effettuare anche il controllo dei veicoli che incoscientemente vengono posti in circolazione dai conducenti privi delle obbligatorie coperture assicurative o verifiche tecniche di revisione meccanica.

Questa prassi di non rinnovare l’assicurazione o la revisione a volte è una dimenticanza, ma sempre più spesso diventa un comportamento non virtuoso per mancanza di lavoro...e ciò comunque non costituisce un valido giustificativo.

sportage3 ilmamilio

A tutt'oggi però questi dispositivi non sono mai stati posti in esercizio se non per le prove di rito o per dimostrazione scenica, forse per far fare passerella a qualche amministratore?

Qualcuno per caso ne ricorda l'impiego per quanto sopra esposto in modo continuativo dovuto ad una programmazione certa degli interventi di controllo?   

E se si quante volte sono stati usati?               

Perché anche così si fa prevenzione sicura, abituando l'utente ad una presenza costante sul nostro territorio delle forze della nostra competente Polizia Locale che possa certificare l'uso di tali sistemi. 

In conclusione abbiamo l'inutilizzo assoluto dei "Bigonzi Arancioni" ed in molti casi ne apprendiamo la distruzione o la vandalizzazione. pertanto ne suggeriamo la rimozione se considerati un semplice arredo urbano nel centro storico (quello sotto il Museo Civico è un obbrobrio architettonico), se invece ne vogliamo valorizzare l'aspetto tecnico per garantire il principio della sicurezza stradale *AFFRETTATEVI* a metterli in funzione, altrimenti così facendo quei finanziamenti li avete bruciati. 

Questa è l’ennesima dimostrazione di inefficienza e di incapacità gestionale di questa amministrazione!

Dopo il ventennio Mattei-Marini e la candidatura a sindaco dei loro “fidati” vice, ad Albano non basta un cambio, serve una rivoluzione.

Il 20-21 settembre 2020 scegli il cambiamento radicale, la competenza, la serietà e l’onestà.

Bruno Valentini, candidato Sindaco di Albano"

NGV-Roma.