I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, bonificata (finalmente) la discarica alla Cartiera. Era lì da almeno sette mesi. Vittoria di cittadini e mamilio.it

 

GROTTAFERRATA (attualità) – L’ordinanza sindacale sblocca la situazione

ilmamilio.it

Dopo sette mesi di polemiche, proteste via social dei cittadini, interventi politici, articoli de ilmamilio.it sono iniziati i lavori di rimozione del cumulo di rifiuti nei pressi dell'ex-Cartiera Pontificia. Il provvedimento ha luogo in seguito all’ordinanza firmata dal sindaco Luciano Andreotti lo scorso 23 giugno. "L'area in questione non è mai stata acquisita al patrimonio indisponibile del Comune. L'intestazione al Comune di Grottaferrata – afferma una nota del Comune - riportata sulla visura è pertanto frutto di una errata trasposizione nei registri catastali”.

L’ accesso a tale area, ove la Regione Lazio sta operando da anni per la razionalizzazione della depurazione di una parte di Castelli Romani, (Rocca Priora, Palestrina, San Cesareo, Rocca di Papa, Monte Compatri, Grottaferrata e Marino )  era interdetto da una rete di cantiere di facile apertura. Da qui il deposito dei rifiuti.

veleno frascati banner ilmamilio

L'ordinanza è stata inviata alla Città Metropolitana di Roma, alla Regione Lazio, alla direttrice della Direzione Regionale Lavori Pubblici Stazione Unica Appalti Risorse idriche e Difesa del suolo, al responsabile unico regionale del procedimento e alle ditte operanti nel cantiere.  A loro spese, è arrivata la rimozione e smaltimento dei rifiuti abbandonati.

Operazione a costo zero per il Comune. Dopo ben sette mesi, dunque, la soluzione è arrivata. La speranza ora è che questa parte di Grottaferrata, che rappresenta uno dei simboli della storia della città, sia conservata dignitosamente e che altre aree ove insistono dei problemi simili, e dove insiste la proprietà comunale, siano celermente ripulite. 

 

 

 sportage3 ilmamilio